cuscunà priolisi pp

A Capo d’Orlando la V edizione della Mostra dei Presepi

 

A simboleggiare l’arrivo delle feste natalizie, a Capo d’Orlando fioriscono i presepi. Dal 8 dicembre e fino a domenica 6 gennaio, la Chiesa di Maria S.S. di Porto Salvo ospiterà la V edizione della Mostra dei Presepi. Ideata e organizzata dall’Assessorato all’Artigianto e alle Politiche Giovanili, l’iniziativa propone vere e proprie opere d’arte realizzate da appassionati ed hobbisti dell’arte presepiale.Novità di quest’anno l’inserimento della “sezione giovani”, riservata ai lavori dei ragazzi, fino ai 16 anni di età, che partecipano individualmente. Oltre trenta sono i lavori in esposizione che competono fra di loro per creatività, estro, passione e simbologia.

Già dai primi giorni di apertura la mostra ha registrato una numerosa affluenza di visitatori, che indugiano davanti a ciascun lavoro, alla scoperta di scorci, situazioni e particolari che riportano indietro nel tempo e suscitano lontani ricordi d’infanzia.

 

E’ il caso del lavoro presentato da Andrea Cipriano intitolato “Aedicula” ed ispirato proprio alle edicole votive, che , un tempo,  si realizzavano in delle nicchie nelle pareti esterne alle case. La natività, posta al centro di questa edicola in stile barocco, è accompagnata da due simboli contrapposti: il bene, rappresentato da una piccola cappella con l’immagine della Madonnina di Capo d’Orlando ed il male, rappresentato da un’osteria con annessa “casa di appuntamenti”, il tutto arricchito con minuzia di oggetti e particolari della nostra antica cultura contadina. Infine, una cappella dedicata a S. Antonio completa questo lavoro costruito con materiali semplici e riciclati e realizzato in 14 mesi, per un totale di 1030 ore di minuzioso lavoro.

Analogo interesse ha suscitato il presepe proposto da Antonello Cuscunà ed Ornella Priolisi che per la rappresentazione sacra si sono ispirati ad un borgo marinaro, verosimilmente quello di Capo d’Orlando. Anche in questo lavoro il richiamo agli oggetti e ad una nostalgica cultura contadina ormai scomparsa è molto evidente.

Tuttavia, pari attenzione e medesime emozioni hanno suscitato tutti gli altri lavori realizzati con diversi materiali ma con un unico denominatore comune: la Fede.

Questo l’elenco dei partecipanti a questa mostra che resterà aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 20, mentre il sabato, la domenica ed i giorni festivi dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 21: Scout Agesci, Accademia Belle Arti, Carmela Ricciardi, Adele Coppolina, Ass. Arte Donna, Valeria Vernagalli, Istituto Comprensivo n 2, Bernardino Gianfaldone, Antonino Mangano, Andrea Cipriano, Manuela Iuculano, Matteo Micale, Salvatore Micale, Giuseppe Fazio, Santina La Vecchia, Salvatore Reitano, Marta Russo, Ornella Priolisi, Antonio Romano, Giuseppe Vinci, Maria Ricciardello, Benedetta De Francesco, Antonino Consiglio, Ass. Anfass, Giuseppe Barone, Istit. Comprensivo n 1.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close