municipio

C.d’Orlando: la ditta per i lavori del lungomare chiede rescissione del contratto?


Sembra stanchi di attendere l’approvazione alla variante per il progetto di riqualificazione del lungomare Andrea Doria di Capo d’Orlando, la ditta Munafò di Barcellona, aggiudicataria dei lavori, avrebbe richiesto ufficialmente al comune orlandino la rescissione del contratto immediata e consensuale.

Da sei mesi, infatti, vista la carenza del progetto originario che, secondo l’Assessorato Regionale, evidenziava numerose mancanze tecniche, i lavori sono praticamente fermi. L’Amministrazione aveva inizialmente giustificato il ritardo per l’imminente arrivo della stagione estiva ma, come esposto dai consiglieri Micale, Trusso, Gemmellaro e Sanfilippo durante l’incontro di sabato scorso in Piazza Matteotti, la realtà sul fermo sembra sia da ricercare nella bocciatura del progetto da parte della regione Sicilia.

La ditta Munafò, nella lettera inviata al Comune, pare minacci cause legale con relativa richiesta risarcimento danni se non venisse accettato consensualmente la rescissione del contratto. La riqualificazione del lungomare subirà dunque, inevitabilmente, un ulteriore stop in attesa dell’approvazione della variante e degli studi geologici necessari per la realizzazione dell’opera.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close