oro3

C. d’Orlando: denunciati due montenegrini forse autori di un furto a Scafa – Oro recuperato


Nella tarda mattinata di ieri è stata segnalata la presenza di un’autovettura sospetta che si aggirava in contrada Scafa a Capo d’Orlando. Una pattuglia del commissariato orlandino è riuscita ad individuare il mezzo sulla strada nazionale, al confine con la frazione di Rocca di Capri Leone. A bordo sono stati identificati due giovani montenegrini dell’età di 35 e 26 anni. Non avendo fornito le proprie generalità gli agenti del commissariato di Capo d’Orlando hanno provveduto ad una perquisizione del veicolo. All’interno del cofano sono stati rinvenuti un piede di porco di grandi dimensioni, attrezzatura per scasso come cacciaviti e chiavi, ed un coltello a serramanico. I  due originari del Montenegro hanno precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Ma l’atteggiamento ambiguo di uno dei duo uomini, che cercava di nascondere qualcosa sotto il sedile, ha insospettito maggiormente gli agenti. Rinvenuto infatti un sacco con all’interno degli oggetti in oro, probabili proventi di un furto appena compiuto.

I due sono stati quindi denunciati per ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli e per porto abusivo di armi atti ad offendere. Nella foto di seguito gli oggetti in oro sequestrati ai due malviventi. Ancora da conoscere la loro provenienza.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close