mason_pp

C. d’Orlando: L’Upea ingaggia Anthony Mason Jr


Orlandina Basket comunica di aver ingaggiato con un contratto valido fino al termine della stagione Anthony Mason Jr, ala di 201 centimetri, nato a Jacksonville (Florida) il 25 gennaio 1987.
Figlio della star NBA Anthony Mason, autore di un’ottima carriera con le maglie di Denver, New York, Charlotte, Miami.

Anthony Mason Jr, considerato uno dei migliori giovani del panorama cestistico americano, tanto da essere un prospetto NBA sin da quando frequentava l’High School a Memphis, approda alla St.John’s University nel 2005, ma s’infortuna nel suo anno da senior al college, e questo limita inizialmente il suo sbarco tra i pro.
Uscito dal college firma comunque un contratto non garantito con i Miami Heat, ma viene tagliato prima dell’inizio della stagione e decide di restare in USA per giocare nella NBDL, la lega di sviluppo dell’NBA.
Gioca due anni in D-League con ottime statistiche: con i Sioux Falls Skyforce mette a referto 15.1 punti e 8.2 rimbalzi durante la prima stagione e 17.2 con 5 rimbalzi nella seconda.
A maggio di quest’anno ha giocato i campionati asiatici con l’Al Hala (in Bahrain) perdendo la finale per il titolo.
In estate firma a Cholet, nella serie A francese, ma dopo qualche settimana è costretto a tornare a casa a causa di problemi familiari. Torna disponibile a dicembre e firma un contratto in Giappone con una clausola d’uscita per l’Europa, che l’Orlandina ha esercitato.
Mason al momento è tornato negli Stati Uniti per espletare le pratiche relative al visto.

“Anthony è un giocatore di grande qualità – dichiara il DS Giuseppe Sindoni -, è un’ala piccola in grado di giocare in campo aperto, spalle a canestro e dotato di un ottimo tiro. Crediamo sia un giocatore adatto al nostro sistema e che possa iniziare dalla Lega2 una carriera Europea di altissimo livello.”

Appare dunque chiara l’intenzione della società di sostituire immediatamente Alex Young, per il quale giungerà domani la decisione della Corte Federale, che lo aveva sospeso a seguito del controllo antidoping nel quale era stato trovato positivo alla cannabis.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close