benzina

Sciopero dei benzinai dalle 19 di oggi sino alle 7 di venerdì 14


Nulla di fatto. Lo sciopero ci sarà. I sindacati di categoria Fegica Cisl, Faib Confesercenti e Figisc-Anisa Confcommercio al termine dell’incontro al ministero dello Sviluppo economico hanno confermato lo sciopero già anticipato. Nel dettaglio, pompe di benzina chiuse a partire dalle 19.00 di oggi, martedì 11 dicembre e  fino alle 7.00 di venerdì 14 dicembre per quanto riguarda la rete ordinaria, mentre su quella autostradale la sospensione del servizio sarà dalle ore 22.00 di martedì 11 dicembre alle ore 22.00 del giovedì 13 dicembre.
 

Lo sciopero nasce dal fatto che i petrolieri hanno chiuso ogni possibilità di trattativa e il Governo, da parte sua, non è riuscito a trovare una via d’uscita per scongiurarlo.
Al centro della vertenza ci sono la contrattazione con le compagnie petrolifere per il rinnovo dei contratti scaduti, le nuove tipologie contrattuali, la crisi dei consumi sulla rete autostradale, la ristrutturazione della rete di distribuzione nel quadro di una riduzione del numero degli impianti, i costi dell’utilizzo della moneta elettronica per i rifornimenti.

Ma non è tutto; la settimana prima di Natale  previsto il ‘No Rid Day’ una singolare protesta attraverso la quale ciascun gestore  manderà come “insoluto’ il pagamento di una fornitura di carburante  a titolo di parziale anticipo sull’adeguamento della propria remunerazione. Infine nella settimana che va dal 24 al 30 dicembre i gestori non accetteranno pagamenti con Carte di credito, o  pago bancomat.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close