castello-gallego 02

Domani la costituzione della S.R.R. Messina Provincia e già ci sono dinieghi


E’ stata convocata per domani,  mercoledì 5 dicembre, dal Presidente della Provincia, Nanni Ricevuto, l’assemblea costitutiva della Società consortile s.p.a. denominata: società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti “Messina Provincia”. Alle ore 15, 00 nella sala convegni del Castello Gallego di S. Agata di Militello, avrà luogo la costituzione e gli adempimenti relativi.

All’assemblea di insediamento e di costituzione della S.R.R. ATO 11 “Messina Provincia” sono stati convocati i sindaci dei Comuni di: Alcara li Fusi; Acquedolci; Basicò; Brolo; Capizzi; Capo d’Orlando; Caprileone; Caronia; Castel di Lucio; Castell’Umberto; Cesarò; Falcone; Ficarra; Floresta; Fondachelli Fantina; Francavilla di Sicilia; Frazzanò; Galati Mamertino; Gioiosa Marea; Graniti; Librizzi; Longi; Malvagna; Mazzarrà S. Andrea; Militello Rosmarino; Mirto; Mistretta; Mojo Alcantara; Montagnareale; Montalbano Elicona; Motta Camastra; Motta d’Affermo; Naso; Novara di Sicilia; Oliveri; Patti; Pettineo; Piraino; Raccuja; Reitano; Roccella Valdemone; Rodì Milici; S. Fratello; S. Marco d’Alunzio; S. Piero Patti; S. Salvatore di Fitalia; S. Domenica Vittoria; S. Agata Militello; S. Angelo di Brolo; S.Teodoro; S.Stefano di Camastra; Sinagra; Tortorici; Tripi; Tusa; Torrenova ed Ucria.

Ma è giunta oggi la comunicazione che i sindaci dei comuni di Brolo, Mirto, Torrenova, Capo d’Orlando, Ficarra, Capri Leone  e  Santo Stefano di Camastra non parteciperanno all’assemblea di insediamento e di costituzione della  SSRR  ATO11 “Messina Provincia”.

Le ragioni che hanno indotto tale decisione da parte dei comuni suddetti risiedono nella illegittimità del procedimento seguito per arrivare alla stipula dell’atto costitutivo e nell’incomprensibile  accelerazione di quest’ultimo senza opportuna rimessione alla nuova Amministrazione Regionale in attesa delle nuove politiche regionale in tema di gestione dei rifiuti. Il comune di Torrenova ha fatto ricorso al TAR al fine di assicurare il rispetto delle norme giuridiche del buon andamento della trasparenza e della economicità dell’agire della pubblica amministrazione evitando cosi che i cittadini dei comuni interessati si trovino  costretti a pagare tasse in più che potrebbero essere evitate.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close