CALCIO: ROMAGNOLI PRESIDENTE ORLANDINA


Massimo Romagnoli è il nuovo presidente della NFC Orlandina Calcio. L’annuncio è stato ufficilizzato questa mattina (sabato 7 agosto) nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso l’Hotel il Mulino, sul lungomare Andrea Doria. Presenti l’ex presidente Pippo Galati, l’addetto stampa Pippo Galipò e Sergio Brio, storico stopper della gloriosa Juventus anni ’80. L’Orlandina Calcio è dunque definitivamente salva, ma non per merito del Comune che eppure, in questi giorni, aveva diffuso un comunicato stampa dove ufficializzava la cordata di imprenditori che garantivano un “campionato dignitoso” per la storica società.

I presenti alla conferenza stampa

Numerosi i partecipanti all’incontro di questa mattina ma non va trascurata l’assoluta assenza dell’amministrazione, ma anche di consiglieri comunali di maggioranza e opposizione. Proprio loro che avrebbero dovuto mostrare il proprio impegno a salvare l’unica realtà calcistica resistita negli anni ai fallimenti e ai debiti questa mattina non si sono presentati. Sergio Brio è stato insistentemente invitato dal neo presidente Romagnoli ad aiutare Capo d’Orlando soprattutto nell’area giovanile. “Sono contento di essere qui dove non ero mai stato e l’amicizia che mi lega a Massimo Romagnoli mi ha spinto a dare il mio fattivo contributo a questa causa”, ha dichiarato l’ex stopper della Juventus. “Bisogna avere pazienza per portare in alto una realtà calcistica ma questo non deve prescindere dall’attenzione che bisogna riservare al settore giovanile. Ho una società con Ciccio Graziani e Giancarlo Antonioni, ha continuato Brio, che scova talenti in Italia e all’estero e sono convinto che possiamo fattivamente aiutare l’Orlandina ad una pronta rinascita”.

Pippo Galati - Sergio Brio - Pippo Galipò

L’ex presidente Pippo Galati ha spiegato l’evolversi degli eventi in queste ultime settimane. “Dopo il fallimento dell’azionarato popolare stavo per svincolare tutti ma una successiva ipotesi si è presentata alla mia attenzione il 24 luglio scorso” (molto prima della nota diffusa dal Sindaco Sindoni ndr) ha dichiarato Galati che dopo aver creato la giusta suspance, ha presentato il nuovo che avanza, appunto Massimo Romagnoli. Quest’ultimo non ha nascosto le sue ambizioni anche se ha preso tempo sino al prossimo mercoledì per la definitiva composizione dell’organigramma societario. Il calcio a Capo d’Orlando non scomparirà dunque e un grazie va rivolto a Pippo Galati, il dottore Collica e, naturalmente a Massimo Romagnoli.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close