megafono11

La tua opinione – Palle a canestro


Riceviamo e pubblichiamo questo reportage a firma di Carlos Vinci in risposta al comunicato stampa dell’Orlandina Basket relativo all’invito rivolto da Enzo Sindoni a Dino Meneghin, attuale presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, dove lo stesso Sindoni ha dichiarato “Sarebbe il modo migliore per chiudere una contrapposizione seguita all’ingiusta esclusione dell’Orlandina del 2008. Ho più volte chiesto un cenno di distensione, senza con ciò entrare nel merito di una vicenda che il tempo ha abbondantemente chiarito. Al nostro responsabile silenzio anche di fronte a notizie recentissime, mi piacerebbe corrispondesse la voglia di testimoniare con la propria presenza, un evento che dà lustro al basket italiano.”

Sempre con l’intento di dare voce a tutti coloro che intendono esprimere una propria opinione su fatti riguardanti il nostro territorio, pubblichiamo quanto ricevuto, con l’invito ai nostri lettori di fare altrettanto rispettando il regolamento che trovate sulla nostra pagina dedicata “LA TUA OPINIONE”.

Quando la propaganda riscrive la storia:

L’invito rivolto a Dino Meneghin, presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, è stato presentato come un tentativo di riconciliare la FIP con l’Orlandina Basket, vittima – a dire del suo “patron” – di una presunta ingiustizia che l’ha portata alla cancellazione dai campionati Nazionali.
Verrà o meno a Capo d’Orlando Dino Meneghin, il tentativo di manipolazione storica è andato a segno, grazie  all’attivismo degli uffici stampa ed all’amplificazione dei comunicati senza verifiche da parte dei media locali.
Perché manipolazione?
Andiamo con ordine a rivedere i fatti.
Sindoni è nei confronti della FIP un privato cittadino non essendo più iscritto alla Federazione a seguito delle vicende del 2008 sui falsi modelli F24 presentati per l’iscrizione della squadra.
A quel tempo, Sindoni si è sottratto al processo per frode sportiva recedendo volontariamente dalla posizione di tesserato al fine di evitare la probabile radiazione.

Comunicati dell’Ufficio Stampa FIP

“2 Ottobre 2008 – Giustizia sportiva
Frode sportiva: il procuratore federale Alabiso convoca l’Orlandina Basket e il presidente Sindoni.
Il procuratore della Fip, avv. Roberto Alabiso, ha convocato l’Orlandina Basket e il presidente dell’Orlandina Basket Roberto Vincenzo Sindoni per il prossimo 8 ottobre alle 13,00 presso la sede della Fip a Roma.
La Procura della Fip contesta al presidente Sindoni la violazione dell’art. 43 (atti di frode sportiva) e alla società Orlandina Basket la violazione dell’art. 44 (responsabilità oggettiva per atti di frode sportiva) del regolamento di Giustizia.
I fatti contestati sono relativi alle presunte irregolarità contributive della società nei confronti dell’ente previdenziale Enpals.
Ufficio Stampa Fip”

“30 Ottobre 2008 – Giustizia sportiva

  • Orlandina Basket. La Commissione Giudicante Nazionale dichiara il difetto di giurisdizione
    La Commissione Giudicante Nazionale in data odierna ha dichiarato il proprio difetto assoluto di giurisdizione (artt.4 comma 5 lett. a; 4 comma 9 lett. a Statuto F.I.P.) per il deferimento dell’Orlandina Basket e del presidente Roberto Vincenzo Sindoni da parte della Procura federale. L’Orlandina Basket ha, infatti, comunicato lo scorso 23 ottobre la propria recessione dall’affiliazione alla Fip a mezzo telegramma. Ufficio Stampa Fip”

Sappiamo, anche se ce ne dimentichiamo troppo facilmente, quello che è successo dopo.
Sindoni, non potendo agire in proprio perché inibito, si è affidato a dei prestanome e per riprendere l’attività sportiva ha infatti costituito una nuova società (la A.S.D. ORLANDINA BASKET 1978) che ha come presidente l’ex direttore sportivo Francesco Venza, benché sul sito dell’Orlandina Basket si continua ad indicare, in modo ingannevole, Sindoni come presidente.
Questa “truffa mediatica” viola lo Statuto ed i Regolamenti federali.
Ed infatti, già nel dicembre 2009, il Consiglio Federale della FIP, per il solo fatto che Sindoni compariva come Consigliere della società, ritenne opportuno “per i provvedimenti del caso” segnalare alla Procura Federale la sua presenza (di seguito la delibera n. 334 del C.F.)

“Il Consiglio Federale,
visti lo Statuto ed i Regolamenti federali;
esaminata la composizione del Consiglio Direttivo dell’ ORLANDINA BASKET S.r.l. nella stagione
2005/2006 come da verbale del 4 gennaio 2006 da cui risulta il Sig Roberto Vincenzo Sindoni quale Presidente della Società;
visto il Verbale di assemblea dei Soci dell’ORLANDINA BASKET S.r.l. del 21 ottobre 2008 con cui si delibera il recesso della Società e dei dirigenti tesserati della stessa dalla FIP;
preso atto del C.U. n.210 del 30 Ottobre 2008 con cui la Commissione Giudicante Nazionale dichiara il difetto assoluto di giurisdizione nei riguardi del Sig. Roberto Vincenzo Sindoni, in quanto non più tesserato per la FIP;
visto l’art. 4 comma 10 dello Statuto Federale con il quale si vieta a coloro che si sono sottratti a provvedimenti disciplinari a tesserarsi per la FIP;
riscontrata il Verbale di assemblea ordinaria della Società A.S.D. ORLANDINA BASKET 1978 cod
050009 con cui il Sig. Roberto Vincenzo Sindoni viene nominato Consigliere della Società;
ritenuta opportuno per la motivazioni di cui sopra, inoltrare la documentazione alla Procura Federale;

D E L I B E R A

inoltrare la documentazione alla Procura Federale per i provvedimenti del caso.
Comunicato Ufficiale n.445 del 17 dicembre 2009 – Consiglio Federale n.3 (Roma, 16 e 17 dicembre 2009)”.

Per concludere: una cosa è la propaganda (quella di Sindoni), un’altra cosa è la verità e la corretta informazione.
Anche i questo caso va in scena la solita e vergognosa campagna di disinformazione, con l’obiettivo di manipolare una opinione pubblica ed una stampa che verificano le “veline” di Palazzo col fine ultimo di far passare un falso storico: cioè che a determinare l’esclusione dalla serie A dell’Orlandina Basket sia stato un pregiudizio della FIP e non, invece, le conseguenze dei fatti realmente accaduti .

Grazie per la disponibilità
Carlos Vinci

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close