S.STEFANO1

SANTO STEFANO FESTEGGIA IL SUO CAMPIONE


Si sono tenuti domenica sera i festeggiamenti, organizzati dall’amministrazione del comune di Santo Stefano di Camastra, in onore del suo campione Mattia Miraglia, il giovane atleta stefanese che lo scorso 27 ottobre ha vinto il titolo mondiale di PowerLifting.

In  un corteo che ha attraversato il principale Corso Vittorio Emanuele, Mattia, accompagnato dalla famiglia e dalle istituzioni, ha sfilato per il paese accolto al suo passaggio dagli applausi dei suoi concittadini. Il corteo ha poi raggiunto Palazzo Trabia dove ad attenderlo il primo cittadino Francesco Re e in rappresentanza del vicino comune di Acquedolci, l’assessore allo sport Calogero Carcione.


Parole di gratitudine e di speranza quelle pronunciate dal Sindaco nel suo discorso a Mattia e alla popolazione che numerosa ha preso parte alla manifestazione. Mattia ha vinto per tutti- ha affermato il primo cittadino- ha vinto per la sua famiglia ma ha vinto anche per tutta la comunità stefanese che si riconosce in questa vittoria. Una comunità che,  prendendo come esempio  lo spirito combattivo e determinato di questo giovane atleta, ha voglia anch’essa di vincere e di riscattarsi.

E in questa esperienza, vissuta in prima persona da Mattia  ma indirettamente da tutta la cittadinanza,  Francesco Re intravede un grande insegnamento, ovvero quello che nella vita per superare gli ostacoli, per raggiungere i propri obiettivi, non conta tanto la forza, ma la tenacia, la costanza e la determinazione. E la grande voglia di riscatto di questo giovane ne è la prova. A tal proposito il sindaco si rivolge a tutti i giovani della sua comunità, affinchè da questa bellissima esperienza ne traggano un insegnamento, perché loro capiscano – continua Re- che più che le scorciatoie effimere dell’alcool, della droga, sono la determinazione e  la costanza nel raggiungere i propri sogni a fare la differenza.

Nel corso della manifestazione si è voluto anche sottolineare come oramai Mattia assuma un ruolo speciale nella comunità stefanese, diventandone il testimonial e l’ambasciatore nel mondo. Ed è stato anche come segno di gratitudine per tutto questo, ma senza dubbio anche per esprimere il proprio riconoscimento e la propria volontà e l’impegno nel sostenere i giovani, che l’amministrazione ha voluto organizzare questi festeggiamenti conclusisi con fuochi pirotecnici e brindisi.

Ma le cerimonie per  Mattia non terminano qui. Prossimamente a Castel di Tusa il nuovo presidente della Regione, Rosario Crocetta,  nell’ambito dei festeggiamenti per la sua elezione, premierà sul palco Mattia Miraglia, che anche in quell’occasione sarà sostenuto ed accompagnato dal Sindaco della sua città.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close