consiglio brolo_pp

IMU, AUMENTI E BILANCIO: COSA NE PENSANO OPPOSIZIONE E MAGGIORANZA

È andato avanti fino a mezzanotte inoltrata il Consiglio Comunale di Brolo che si è tenuto martedì sera avendo come punti all’ordine del giorno argomenti importanti come ad esempio il bilancio previsionale 2012 e l’applicazione della quota IMU. Proprio relativamente a quest’utlima scelta sono sorte le polemiche tra maggioranza e minoranza. I cittadini brolesi, dopo l’approvazione del consiglio comunale, con i soli voti della maggioranza (9 voti e un assente), si troveranno una nuova tariffa giunta allo 0,96%.

“La maggioranza- dicono i consiglieri di minoranza attraverso un comunicato- dopo aver già introdotto soltanto il mese scorso l’addizionale irpef, continua a tassare (e tartassare) i cittadini approvando l’aumento dell’aliquota IMU allo 0,96 %, mentre il nostro gruppo di minoranza si è strenuamente opposto votando compattamente in maniera contraria”. Dalla maggioranza, invece, si fa sapere che l’aumento si è mantenuto ugualmente sotto la soglia dell’1%.

È stato adottato, inoltre, con  i soli voti della maggioranza, il piano triennale delle opere pubbliche, in merito a questo punto è intervenuto il Consigliere arch. Nino Pino, che con un intervento tecnico ha illustrato le priorità delle opere da realizzare e le esigenze urbanistiche del territorio.

Grazie alla proposta dell’opposizione consiliare è stato approvato all’unanimità il regolamento sulla compensazione dei crediti, per dare la possibilità ai cittadini di Brolo di compensare eventuali crediti vantati nei confronti dell’amministrazione con le tasse comunali varie.

Approvato, infine, con i soli voti della maggioranza il bilancio di previsione 2012, che come ha spiegato l’Assessore al ramo, Carmelo Gentile: “si tratta di un bilancio di previsione che ha dei margini di programmazione molto risicati e che, in gran parte, si rifà a delle previsioni che si sono già realizzate. Nonostante questo è un bilancio con una sua anima di carattere politico, e scelte politiche sono state anche quelle di garantire la quantità e la qualità di alcuni servizi non aumentando ad esempio le tariffe di gestione della mensa scolastica”. Tre gli emendamenti propositi dai consiglieri d’opposizione e bocciati dal gruppo di maggioranza. Il primo emendamento riguardava la costruzione di 2 pozzi di cui uno in contrada Mersa per mettere fine una volta per tutte al problema della mancanza di acqua in quella zona; il secondo emendamento riguardava la riqualificazione di piazza Roma, ed il terzo emendamento riguardava la proposta di acquistare per ogni impianto sportivo comunale e per ogni istituto scolastico un defibrillatore, con la conseguente formazione di personale addetto all’utilizzo. Sull’ultimo punto il capogruppo di maggioranza, la dott.ssa Elisabetta Morini, fa sapere che si tratta di un argomento già enunciato durante la campagna elettorale e che verrà realizzato nel breve tempo, nonostante quest’ultimo emendamento, tuttavia, portasse i pareri favorevoli del revisore dei conti e del responsabile del Servizio finanziario, è stato incredibilmente respinto dalla maggioranza consiliare.

Infine, gli indirizzi del Consiglio Comunale, preceduti dalle relazioni dei singoli Assessori, sono stati tutti per privilegiare il sociale e necessari per la comunità: corso di alfabetizzazione e perfezionamento d’italiano per stranieri; intervento di manutenzione e ripristino della segnaletica stradale urbana e rifacimento del manto stradale; attivazione di un centro diurno di aggregazione per  gli abitanti della frazione e per attività ludiche per i bambini; “MASTER PLAN del WATERFRONT” di Brolo est, uno strumento volto a dare le linee guida per la trasformazione urbanistica di aree di particolare interesse turistico,  per la creazione di strutture ricettive e di servizi; campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata nelle scuole;  compartecipazione con il centro “la rosa blu”ad un progetto sulla disabilità dal nome: “TUTTI AL CENTRO”, che prevede l’apertura di un centro diurno per disabili; sistemazione, ampliamento e aggiornamento tecnologico di impianto di videosorveglianza cittadina.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close