salvo messina jannello

INIZIANO I LAVORI A JANNELLO

A due anni  dalla paurosa frana che isolò per settimane la frazione di Jannello alto, Lacco e Sellica, impedendo il collegamento con alcune frazioni del comune di Ficarra (Matini e Casette) creando disagi ai residenti e agli studenti, hanno preso il via i lavori per la riqualificazione della  strada provinciale 143. Ieri la cerimonia ufficiale con la sottoscrizione di tutti i protocolli  d’intesa.

Presenti il sindaco di Brolo Salvo Messina,  il Commissario APQ (accordo programma quadro) tra Ministero Ambiente e Assessorato Regionale Territorio e Ambiente – dott. Maurizio Croce – la direzione lavori, nella persona dell’ ing. Basilio Ridolfo, l’Ingegner Giuseppe La Placa Responsabile Unico del Procedimento dei lavori mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Sicilia e Romano Gerlandi, l’amministratore  dell’impresa aggiudicatrice del lavori, la Geo Perforazioni di Favara.

L’importo complessivo del finanziamento è di euro 3.630.000, la somma permetterà la realizzazione dell’intervento di consolidamento del tratto di pendio in frana sia a monte che a valle delle s.p.143, immediatamente al di sotto del nucleo abitato di c/da Jannello alto, mediante la costruzione di paratie di pali in c.a. da 800 mm ; il ripristino di muri di contenimento esistenti e l’eventuale realizzazione di   nuovi; il rimodellamento del pendio, mediante movimento terra; la regimentazione delle acque superficiali mediante la creazione di un connettore trapezoidale nell’attuale impluvio ove si è originato il maggior dissesto.

Il commissario Maurizio Croce  ha voluto sottolineare l’importanza del’intervento per quelle frazioni che finalmente potranno essere messe a sicuro. Ha voluto anche sottolineare che grazie alla grande sinergia tra l’ufficio tecnico del Commissario, alle sue dipendenze,  con quello del Comune di Brolo si è potuti giungere, in tempi rapidi “ altrimenti non saremmo qui oggi”,  alla realizzazione del progetto esecutivo. Inoltre il commissario ha evidenziato che per chiudere definitivamente tutti i problemi di dissesto in questa parte del comune di Brolo, è riuscito a recuperare ulteriori 600.000 euro che saranno utilizzati per un intervento puntuale sotto le abitazioni di contrada Jannello alto, per questo progetto si sta completando la progettazione esecutiva, entro l’anno al massimo ai primi di gennaio verrà effettuata la gara anche per quest’intervento.

Salvo Messina, il sindaco di Brolo, visibilmente contento e soddisfatto per l’avvio dei lavori, ha sottolineato come “praticamente, nell’arco di di una legislatura stiamo mettendo in sicurezza , in maniera organica, tutte le zone a rischio del paese” ed ha ricordato i lavori già completati che spaziano dal consolidamento delle mura del castello, a quelli che hanno interessano le aree collinari del paese, Lacco, Jannello Alto e la sottostante contrada di jannello Basso, ora nuovamente interessata da questi lavori di grande importanza. Il sindaco ha rammentando come gli eventi calamitosi dell’ottobre del 2009, causarono quelle settimane di isolamento di tante famiglie ha detto “mi sento ancora più soddisfatto del lavoro fatto, perché qui non si tratta solo di viabilità, ma di sicurezza delle persone e qualità della vita; entro un anno quella frana sarà solo un ricordo – e continuando – per tutti ringrazio il dott. Croce per l’impegno e la solerzia sua e di tutto il suo staff che in questi mesi ha lavorato in maniera intensa e professionale, grazie anche a questo si è potuto precedere a questa consegna di lavori, e  questo – aggiunge il sindaco – dimostra la grande sensibilità che ha mostrato per questo nostro territorio, e il nuovo finanziamento per il centro abitato di Jannello che è risucito a reperire ne è testimonianza”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close