Andrea Ioppolo_pp

ESORDIO VINCENTE PER IL NUOVO SINAGRA “FATTO IN CASA” DI MISTER IOPPOLO – LE PAGELLE


Nella prima giornata del girone C  una delle partite più interessanti e più sentite è stata quella giocata al Barone Salleo tra Sinagra e Iniziativa. Il Sinagra, che quest’anno riparte da un progetto nuovo in cui si cercheranno di valorizzare i tanti giocatori locali, e in particolare i giovani, viene schierato dall’esordiente Mister Ioppolo (nella foto in alto) con un 4-3-3 mascherato: giocatori fondamentali per la riuscita di questo camaleontico e  ben congegnato modulo si rivelano Naciti, con un ruolo di cerniera tra difesa e centrocampo, e i due esterni d’attacco Rosetta e Salpietro, che tornano spesso indietro per aiutare i tre mediani.

La neopromossa Iniziativa di Mister Todaro, per la prima volta nella storia in questa categoria, si presenta, invece, con un classico 4-4-2, affidandosi alla regia e alle armoniche geometrie di Stefano Svezia, e sperando nella buona vena realizzativa dei due attaccanti Campochiaro e Cannizzo.

La partita si decide già nel primo tempo. Dopo venticinque minuti di gioco, infatti, il Sinagra è già in doppio vantaggio, frutto di due palle inattive e dell’opportunismo dimostrato sotto porta, prima da Aquilia sugli sviluppi di un calcio d’angolo, e poi da Bucale che, dopo una punizione di Gregorio respinta malamente dal portiere Svezia, si avventa come un falco sulla palla e deposita in rete da facile posizione. Al di là dei due gol, il Sinagra visto nel primo tempo si dimostra una squadra solida, ordinata e ben organizzata, con una difesa arcigna e sicura dei propri mezzi, e un centrocampo che gioca palla a terra, dando vita a splendide combinazioni e verticalizzando, soprattutto con Giglia, verso i due ficcanti esterni d’attacco.

Dall’altra parte, invece, eccetto qualche lampo di Svezia, buio pesto a centrocampo. E le poche occasioni create vengono sprecate dai due attaccanti, in giornata no. A fare registrare i problemi maggiori è però la difesa sampietrina, apparsa un po’ imballata e troppo svagata, che è andata spesso incontro a grossolani errori, poi rivelatisi fatali.

 

Dopo l’intervallo l’Iniziativa accenna una timida reazione ma la partita, già compromessa, viene chiusa definitivamente dal Sinagra alla metà del secondo tempo grazie al giovane Salpietro che, su ottima rifinitura di Mancuso, conclude a rete non lasciando scampo al portiere avversario. A niente serve il gol della bandiera dell’Iniziativa, realizzato su calcio di rigore da Stefano Svezia.

Sinagra 3 – Iniziativa San Piero Patti 1

Marcatori: Aquilia (S) al 6’; Bucale (S) al 25’; Salpietro (S) al 67’; Svezia (I) al 69’

 

Le pagelle

SINAGRA
Musca 6,5 Bonfiglio 6 Anfuso 7 Aquilia 7 Gregorio 6 Naciti 6,5 Gaudio F.  6 Giglia 7 Salpietro 7 (dal 75’ Pintabona 6) Rosetta 6,5 (dal 57’ Giordano 6) Bucale 6,5 (dal 50’ Mancuso 6,5) Allenatore: Andrea Ioppolo 7

INIZIATIVA
Sergio Svezia 5,5 Tornabene 5,5 Giuttari 5 Di Stefano 5,5 Genovese 5 ( dal 64’ Genes  s.v) Leonaldi 5 Stefano Svezia 6 Santangelo 5,5 Muscarà 5 ( dal 57’ Calderone  5,5) Cannizzo 5 Campochiaro 5,5 Allenatore: Nino Todaro 6

Arbitro: Iannello  6

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close