Giovanni Princiotta_pp

“GIOIOSA NON E’ ISOLATA MA… DIROTTATA”


Il consigliere alla Provincia Regionale di Messina Giovanni Princiotta Cariddi, con due distinti documenti indirizzati al responsabile regionale dell’Anas, ing. Ugo Dibennardo, e al Presidente della Provincia Regionale di Messina, on. Nanni Ricevuto, (che troverete di seguito integrali) “nella prospettiva del protrarsi dell’interdizione al transito del tratto di SS 113 in questione, dirottato sull’autostrada A20 Messina – Palermo, casello di entrata Brolo; ovvero sulla S.P. 135 Gioiosa Marea – Galbato, chiede al Presidente Ricevuto “di volere attivare i canali informativi istituzionali, al fine di diffondere informazioni facilitatrici in merito al periodo e alle modalità di effettiva chiusura al transito.”

Princiotta Cariddi – a tale scopo – chiede a Ricevuto e Dibennardo di volere “predisporre un piano di rifacimento e miglioramento della segnaletica verticale, facendo ricorso a scelte grafiche efficaci ed accoglienti, unitamente ad una comunicazione istituzionale efficace ed adeguata.”

“Ciò – scrive il consigliere Princiotta Cariddi – al fine di dare all’opinione pubblica l’idea che Gioiosa Marea, di fatto, non è isolata al mondo esterno ma provvisoriamente ‘dirottata’ su strade alternative, adeguatamente percorribili, come la S.P. 135 Gioiosa Marea – Galbato.”

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close