GERMANA’, LACCOTO E RICCIARDELLO. ECCO LA TRIADE DEI CANDIDATI BROLESI ALLE REGIONALI

Saranno ben tre a Brolo i candidati alle elezioni regionali del 28 Ottobre per il rinnovo dell’Assemblea Regionale Siciliana. Tre nomi che si sfideranno in un comune di poco più di 4.000 votanti.

Nuccio Ricciardello già da qualche settimana aveva affidato a un’intensa campagna grafica e di comunicazione il modo per mettere a conoscenza i cittadini della sua candidatura. Girando per Brolo e dintorni, infatti, è impossibile non imbattersi nelle gigantografie della sua foto e dei suoi motti. Un moderno modo di fare politica che segue i dettami della comunicazione affidandosi a grafica e slogan. Ieri, invece, è arrivata l’ufficialità della candidatura dell’onorevole del Pdl Nino Germanà, la notizia era nell’aria da qualche giorno, ma non si sapeva ancora se il deputato avesse ceduto o meno alle proposte di Angelino Alfano. ” In un momento in cui soffia il vento dell’antipolitica e i cittadini avvertono un forte disagio nei confronti della classe dirigente- dice Nino Germanà- è giusto che si ritorni in piazza per instaurare un contatto diretto con tutti i siciliani che hanno bisogno di un segnale chiaro e netto di discontinuità rispetto al passato. Raccolgo la sfida, consapevole e forte dell’esperienza maturata in questi anni in Parlamento, durante i quali mi sono sempre fatto portatore delle istanze e delle esigenze provenienti dal mio territorio, e la mia candidatura è il segno tangibile che solo il confronto democratico potrà restituire la voce ai cittadini, riconquistando la loro fiducia”.

Ma non è tutto. Tra qualche ora infatti dovrebbe essere ufficializzata un’altra notizia, ovvero quella della candidatura di Pippo Laccoto, già attuale deputato dell’Ars e Presidente della Commissione Regionale Sanità, che sicuramente non si metterà da parte in questa competizione.

Insomma a Brolo ci sarà una sfida tra tre nomi in vista, tutti con un passato nella politica dei piani alti. Intanto il Movimento Cinque stelle- Grillo dei Nebrodi risponde così alla notizia delle tre candidature: “Tutti parlano di politica nuova, di proposte nuove e di farsi portavoce delle istanze del loro territorio. Bene, dichiarate di essere popolari e vicini alla gente? Confrontatevi con noi cittadini nella rete! Avete a disposizione blog e pagine facebook non limitatevi ai comunicati stampa, accettate il contraddittorio se siete veramente democratici. Diteci cosa volete proporre, ma fatevi anche giudicare da noi cittadini per quello che avete fatto finora, in particolare gli Onorevoli Germanà e Laccoto che sono già deputati (rispettivamente nazionale e regionale)!”

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close