PUZZA SUL LUNGOMARE: LA MINORANZA CONSIGLIA UNA MASCHERA ANTIGAS

Da questa mattina a Brolo sono stati diffusi alcuni manifesti affissi da membri della minoranza consiliare che ribadiscono la necessità di un intervento per risolvere il problema della puzza che soprattutto nel periodo estivo caratterizza il Lungomare “Luigi Rizzo” di Brolo. Il sindaco Salvo Messina non ha gradito il gesto, scrivendo, tramite il suo profilo Facebook, che i consiglieri hanno “poca fantasia” dal momento che in un comunicato diramato il 14 Giugno il primo cittadino aveva indicato nella prima decade di Settembre l’inizio dei lavori di riqualificazione del sistema fognario.

Al primo cittadino, però, risponde il consigliere d’opposizione Getano Scaffidi che scrive: “Oggi come minoranza Consiliare abbiamo fatto affiggere alcuni manifesti riguardanti il vergognoso problema della puzza sul lungomare, per conto suo il signor sindaco risponde dicendo che riconosce “l’annoso problema” ma che quanto prima inizieranno i lavori di sistemazione della fognatura. Al sign. sindaco vorrei ricordare che nel lontano 2007 ,dopo qualche mese dalla sua prima elezione, a stagione estiva finita disse , in consiglio comunale, la stessa identica cosa: ” c’è un problema annoso di puzza sul lungomare e quanto prima lo risolveremo”, ad oggi sono passati oltre 1800 Giorni e cosa è stato fatto??? Nulla , Zero!! Nemmeno un centesimo è stato speso per rimettere in sesto il sistema fognario, se non interventi obbligatori per riparazioni varie, in compenso invece molti soldi in questi anni sono stati spesi (tra le altre cose) per manifestazioni spesso superflue e di scarsissima qualità (ma sicuramente molto utili ai fini elettorali) . E’ finito il tempo delle chiacchiere ci vogliono i fatti!!”

Si attende la replica di Salvo Messina e l’inizio dei lavori che dovrebbero andare in gara a giorni.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close