villa_pp

VILLA BAGNOLI TRASCURATA, GALIPO’ INTERROGA


Giochi per bambini vetusti e poco sicuri e vegetazione selvaggia. Villa Bagnoli, a Capo d’Orlando, mostra tutti i segni di una cronica trascuratezza. A farlo notare è il consigliere comunale di minoranza Carmelo Galipò che in una interrogazione presentata al sindaco, Enzo Sindoni, chiede interventi urgenti e annuncia che, come gruppo consiliare “Insieme per cambiare”, provvederà all’acquisto di una giostrina che possa essere utilizzata da tutti i bambini.

Di seguito il testo integrale dell’interrogazione presentata con relativo reportage fotografico.

Oggetto: interrogazione a risposta scritta – ordinaria amministrazione Villa Bagnoli

Il sottoscritto Carmelo Galipò Consigliere comunale del gruppo Insieme per Cambiare,

Premesso che:

da anni Villa Bagnoli, incantevole  scenario nei pressi di San Gregorio, è ritrovo per famiglie che provano a trascorrere serenamente il tempo libero rilassandosi e facendo divertire i propri piccoli;

proprio a Villa Bagnoli, sempre da molti anni, sono stati installati dei “giochi per bambini”, che gli anni, l’utilizzo e le intemperie, hanno reso vetusti;

alcuni concittadini utenti della villetta, nelle ultime settimane hanno lamentato lo stato di scarsa sicurezza per i propri piccoli, che temerari come tutti i bambini, non si fermano davanti ad alcun pericolo

come dimostrano i reperti fotografici allegati, tutti i giochini installati nella piazzetta adibita ad attività ludico ricreative, soffrono uno stato di vetustà, di vecchiaia e quindi scarsa sicurezza per i fruitori degli stessi;

tenuto conto ancora della natura inerme degli utilizzatori dei giochini, la situazione risulta essere ancora più pericolosa; difatti, quando si parla di giochi per bambini, la sicurezza degli stessi è sempre l’aspetto preminente, più importante di qualsiasi altra cosa; l’area di gioco, quindi, deve rispettare la normativa vigente in materia di sicurezza, affinché il tempo libero dei bambini e dei ragazzi all’aria aperta sia un divertimento piacevole e soprattutto sicuro;

ritenuto che,

il prosperare eccessivo della vegetazione che costeggia i sentieri, anch’esso documentato, potrebbe essere limitato con un’attenzione maggiore alla “villetta” nel suo complesso,

premesso e considerato quanto sopra, il sottoscritto interroga la S.S. per sapere,

se è intenzione della Sua amministrazione considerare seriamente lo stato di insicurezza in cui versa l’area da gioco di Villa Bagnoli e la Villa nel suo complesso; se si, si chiede di conoscere tempi e modalità di un intervento che chi scrive ritiene improcrastinabile.

se condivide che nella “nuova area di gioco” si devono necessariamente prevedere delle stutture utilizzabili da “tutti”, compresi i “normodotati”;

A tal uopo, e onde evitare eventuali strumentalizzazioni, il gruppo che rappresento provvederà all’acquisto di una giostrina e si occuperà,  dietro autorizzazione, all’installazione della stessa  a Bagnoli, per la risoluzione di un disagio che concorderà si deve immediatamente eliminare mettendo definitivamente in sicurezza l’incolumità dei piccoli fruitori della villetta.

Si chiede risposta scritta ed iscrizione all’ODG del prossimo Consiglio Comunale.

Carmelo Galipò

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close