mame-rocca1

COPPA ITALIA: MAMERTINA-ROCCA PARI AD OCCHIALI


Si è conclusa senza vinti né vincitori l’andata del primo turno di Coppa Italia tra i padroni di casa della Mamertina e l’USD  Rocca di Capri Leone.

Per l’importante sfida che si è disputata ieri, al “Ducezio” di Galati Mamertino, l’allenatore giallorosso Mr. Bontempo ha schierato un 4-3-3 con ben cinque ex giocatori biancazzurri in campo: i difensori Carcione e Crasci’ e i centrocampisti  Lombardo, Cortese e l’ex capitano Prestimonaco.

Mister Vicario invece, ha puntato sul collaudato 3-4-1-2 con Adamo in porta, Curasi’, Venezia e Giacobbe in difesa, centrocampo composto da Zingales, Fazio, Maniaci e Iuculano, in avanti Cocivera a suggerire per Di Giandomenico e Onofaro.

A partire subito forte è l’USD che già al 3′ con un’azione di Onofaro, si rende pericolosa. Ottima però è la risposta di De Francesco che riesce a sventare il pericolo.

Al 17′ è ancora Onofaro ad impaurire la retroguardia avversaria con una grande triangolazione con Maniaci, conclusa con in tiro che s’infrange sulla traversa, dal limite dell’area piccola.

I padroni di casa, con Mormino al 28’ e al 45’, hanno provato ad impensierire nel primo tempo il portiere Adamo con tiri dalla distanza che però non trovano lo specchio della porta.

Nel mezzo le conclusioni velleitarie di Cocivera e Zingales.

Nella ripresa, sono ancora i Caprileonesi a partire bene provando da distanza ravvicinata a colpire De Francesco con un diagonale di Iuculano al 48’.

Con il passare dei minuti a prevalere in campo è però soprattutto il caldo e a risentirne è lo spettacolo.

Nel corso della ripresa la Mamertina crea qualche buona trama ma  non si vedono chiare occasioni da goal.

Prima di un finale piuttosto noioso, e’ ancora Onofaro a sfiorare il vantaggio per la formazione biancazzurra : è il 75’ quando Zingales  imbecca in velocità  l’attaccante che prima fa fuori Carcione e poi a portiere battuto centra il palo.

L’appuntamento per le due squadre adesso è fissato per sabato prossimo, quando al “Micale” di Capo d’Orlando si decreterà chi passerà il turno.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close