Incontro Crocetta_pp

CROCETTA: LEGALITA’ E CULTURA PER FAR RINASCERE LA SICILIA. ALLEANZE ALL’ORIZZONTE


Erano in tanti ieri al Palacultura “Don Pino Puglisi” di Gliaca di Piraino a partecipare all’incontro organizzato dai Giovani Democratici dei Nebrodi con il candidato alla Presidenza della Regione Sicilia, Rosario Crocetta. Oltre ai giovani e ai meno giovani erano presenti tanti amministratori locali ma anche tanti rappresentanti del PD Nebroideo.

Tra gli organizzatori tanti giovani rappresentanti del movimento dei democratici dei Nebrodi che hanno introdotto il discorso di Rosario Crocetta, sottolineando più volte come la candidatura di quest’ultimo sia “voluta dal basso”, ovvero scelta dai giovani e da chi vuole realmente dare una svolta alla politica Siciliana. Un’analisi politica, sociale, storica, ma anche tecnica ed economica delle condizioni della Regione Sicilia è stata fatta dai giovani Francesco Natoli, Roberta Sidoti, Ivo Moscatoe Francesco Costantino e Francesca Natoli. Altri ragazzi presenti in sala, partendo dalla lettura dei “pizzini” che Rosario Crocetta scrive quotidianamente hanno posto alcune interessanti domande al candidato.

Rosario Crocetta, il sindaco antimafia di Gela, ha preso la parola per ultimo. Libertà, Giustizia, Cultura e Cambiamento. Queste le parole che hanno caratterizzato il discorso del neo candidato alla presidenza della Regione Sicilia. Un uomo che non ha esitato a raccontare la sua storia, le sue radici, il suo passato da figlio di operaio e sarta e da operaio che dovette abbandonare l’università per contribuire alle spese domestiche. Lo studio notturno, i sacrifici per darsi a tutti i costi una cultura, l’approdo all’estero e le scelte personali. Insomma un uomo che ha deciso di parlare di se stesso per spiegare il suo percorso politico e la ragione della sua candidatura. “I tempi sono maturi per il cambiamento- ha detto Rosario Crocetta- il simbolo che ho scelto per la mia candidatura è un megafono perché voglio dare voce a tutti i Siciliani, il cambiamento è adesso, dobbiamo far rivivere questa nostra terra con la cultura della legalità”.

Un cambiamento, però, che Rosario Crocetta vede possibile solo aprendo il dialogo con gli altri partiti, com’è stato ripetuto più volte durante l’incontro, le elezioni si vincono grazie ai numeri, ecco perché si profila minacciosa l’ombra di un’alleanza con Udc e Mpa.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close