brolo

LA RINCORSA DELLA LEPRE: UN PROGETTO DI MASSIMO RICCIARDO


Parte sul territorio di Brolo, Piraino, Sant’Angelo e Ficarra il progetto artistico ideato da Massimo Ricciardo dall’emblematico nome “La rincorsa della lepre”, giunto alla sua seconda edizione e che si svolgerà dal 13 al 26 Agosto.

L’evento propone interventi all’interno di spazi privati e pubblici, anche in abbandono. La funzione d’uso abituale degli spazi coinvolti verrà modificata trasformando luoghi non deputati in spazi espositivi aperti al pubblico. Ogni anno la manifestazione propone un tema di riflessione su cui artisti e curatori sono chiamati a confrontarsi; per questa occasione gli interventi cambiano sulla base degli spazi proposti e di volta in volta riconfigurano nuovi percorsi all’interno dei paesi.

Alla GuardiolaContemporanea di Piraino un intervento di FLASH15 un duo formato da Renato Leotta e Fabrizio Cosenza. “GOAL” sarà una pallone da calcio posizionato in piazza, vincolato da una corda di 120 m e da una rete. Nello spazio dell’Asilo nido di Gliaca di Piraino andrà in mostra PRIVACY con Adriano la Licata,FLASH15, Gedske Ramlov, Pietro Manzo, Vincenzo Estremo. PRIVACY un’esposizione che mira ad instaurare rapporti e distanze tra spazi mentali e oggetti del nostro quotidiano.

“La Cappella di Patrizio” è un sito spontaneo sorto in contrada Rinaloro (Sant’Angelo di Brolo) dedicato alla Madonna del Tindari. L’architettura si delinea come un’opera popolare con degli sconfinamenti nell’outsider art. Alle ore 19.30 una riflessione di Emilia Valenza.

A Brolo nel lungomare gli artisti Vincenzo Schillaci e Giuseppe Buzzotta installeranno una doppia bandiera su una torretta abbandonata in spiaggia, invece nell’appartamento Germanà, in via nazionale, verrà proiettato un video d’archivio appartenente a Nunzio Pizzino, una documentazione degli anni 60 tra la Sicilia e gli Stati Uniti.

Nella chiesa del Carmelo di Ficarra, una performace di IOKOI un progetto musicale della giovane cantautrice siciliana che vive tra l’Italia e la Svizzera. Da giorno 11 al 13 agosto, ore 9.15 alle 9.35, per giorni l’artista interagirà con pubblico durante la sua preparazione.Il progetto si concluderà alle 21.15 del 13 agosto.

Nella casa Ricciardo e al Museo Piccolo di Ficarra andrà in mostra INTIMACY, con Anna Heidenhaim, Dina Danish, Marwa Arsanios, Mirene Arsanios, Jessica Grasse, Setareh Shahbazi, Judith Raum, Ming Wong un progetto espositivo che metterà in mostra vari linguaggi contemporanei, documenti, storie, video e oggetti che analizzeranno il tema dell’intimità attraverso le proprie origini socio/poliche/culturali.

Nella Vetrina 1 a Ficarra, un progetto espositivo a cura di Emmanuel Lambion, dal titolo “Greetings from Charleroi to Rome”, con l’artista Ermias Kifleyesus che presenterà lo sviluppo di quel procollo presentato alla mostra: “Found in Translation, Chapter H a Bruxelles”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close