young_pp

UPEA: FIRMA L’AMERICANO ALEX YOUNG


Si va completando la rosa dell’Orlandina Basket: questa mattina la società ha ufficializzato l’ingaggio del secondo americano, l’ala piccola di 198 centimetri Alex Young, nato a Indianapolis il 17 ottobre 1989.

Young è appena uscito da IUPUI, uno dei più piccoli e meno noti college degli USA, nella zona di Indianapolis, per il quale ha infranto ogni record in termini realizzativi (facendo meglio di George Hill, suo compagno IUPUI nel 2008/09 e ora agli Indiana Pacers). Dopo il primo anno da 10.8 punti e 3.5 rimbalzi, Alex viene selezionato nel quintetto ideale della Summit League nelle altre 3 stagioni, chiudendo il 2011/12 con 20.4 punti, 5.9 rimbalzi e 2.2 assist in 32.8 minuti di media. Nel mese di aprile disputa il Portsmouth Invitational Tournament, un importante torneo di vetrina per i giovani usciti dal college, ma le sue prestazioni, con 12 punti di media, non sono abbastanza per strappare una chiamata al draft NBA. Young sarebbe stato il secondo, dopo George Hill, scelto dal piccolo college IUPUI. Per il suo college ha realizzato il record collegiale segnando 43 punti contro Western Kentucky e ha concluso la sua carriera allo IUPUI come terzo miglior realizzatore della storia del college con 2.286 punti. Secondo il portale DraftExpress.com, punto di riferimento per lo scouting collegiale, Young è la sesta miglior ala piccola ad uscire dalla NCAA nel 2012, più nel dettaglio Alex viene definito: “Un giocatore che impressiona sin dal primo momento, ha un fisico e un atletismo di livello NBA. È un realizzatore dotato di grande istinto e fa canestro da qualsiasi parte del campo, a volte con giocate davvero straordinarie.”

Adesso il roster a disposizione di coach Massimo Bernardi è quasi completo, il play Marco Passera (con la riserva Matteo Palermo), la guardia americana Talor Battle, l’ala piccola Young, le ali Mitchell Poletti e Andrea Benevelli e il pivot dominicense Otis George con il riconfermato Francesco Pellegrino. 

Il giovane Nicolò Damiani, che aveva firmato lo scorso anno un contratto biennale con l’Orlandina, quasi sicuramente verrà prestato ad una società di DNA.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close