servizio-turistico_pp

DATI TURISMO: LUGLIO MENO 10%


Un calo del 10% sui dati dello stesso mese dello scorso anno. Dopo l’esaltazione per i risultati registrati nel mese di giugno si torna con i piedi per terra. A dire il vero, analizzando l’affluenza turistica di altre località siciliane, anche più note di Capo d’Orlando, sembra che il centro paladino regga botta, limitando il calo fatto registrare in maniera più consistente altrove.

Ma rimane una magra consolazione visto il periodo di crisi e le difficoltà che amministrazioni e operatori del settore sono costretti ad affrontare giornalmente.

Un dato è altrettanto certo. Soldi non ce ne sono ed il programma di manifestazioni estive di quest’anno certamente non aiuta. Ma la situazione è quella che è e tutti i Comuni si sono adattati.

Secondo l’ufficio regionale turistico n. 16 palaino “Ad una prima analisi si evince un calo di circa il 10% rispetto alle presenze del mese di Luglio dello scorso anno, sia negli arrivi che nelle presenze, nello specifico per quanto riguarda gli stranieri si nota un calo nei turisti provenienti dai paesi Scandinavi, Germania, Usa e Svizzera, mentre vi è un incremento nelle presenze in arrivo dalla Francia, Russia, Regno Unito, Belgio e Paesi Bassi. Per quanto riguarda i turisti italiani diminuzione dei turisti provenienti dalla Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, e forte incremento per gli arrivati dal Piemonte e dalla Puglia”.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close