carabinieri_pp

RUBAVA SOLDI DALLA CASSA DI UN NEGOZIO IN MANIERA SINGOLARE


Due denunce effettuate dalle Forze dell’Ordine nei confronti di un uomo di Floresta e un pensionato di Piraino.

Il primo,  negli scorsi mesi di febbraio e marzo, rubava il denaro dalla cassa di un negozio del luogo adottando uno stratagemma  singolare. Il 53enne P.N. telefonava infatti al negoziante e, spacciandosi per altre persone, fissava degli appuntamenti al di fuori dell’esercizio commerciale per indurre la vittima a lasciare incustodita la cassa. Nei pochi minuti di assenza, entrava clandestinamente nel locale e ripuliva la cassa del denaro contante presente. Ripetendo la storia per più volte, è riuscito a trafugare la somma complessiva di circa 1.000 €.
Il negoziante ha sporto denuncia presso i Carabinieri che sono riusciti a risalire al colpevole. Il denunciato dovrà ora rispondere del reato di furto aggravato.

A Patti invece, nella mattinata di ieri un 72enne è stato denunciato dai Carabinieri per aver dato fuoco a delle sterpaglie e per smaltimento illecito di rifiuti speciali. L’anziano è stato sorpreso dai militari mentre, dopo aver acceso un fuoco, era intento a bruciare alcune sterpaglie e residui di potatura degli alberi all’interno della sua proprietà, sita nella contrada Sant’Antonio del Comune di Patti.
I militari, dopo aver obbligato l’uomo a spegnere il rogo, accertate le responsabilità lo hanno pertanto segnalato alla locale A.G..
L’intervento dei Carabinieri ha permesso di evitare che le fiamme, alimentate dal vento, potessero propagarsi provocando un incendio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close