carlos_pp

NUOVO LOOK PER IL LUNGOMARE “LUIGI RIZZO”. STAMANI LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE


Doppia conferenza stampa stamani a Brolo nella stanza del Sindaco Salvo Messina, dove sono stati presentati due differenti progetti che però hanno un obiettivo comune: migliorare la vivibilità di Brolo.  Il primo cittadino Brolese, affiancato da consiglieri e assessori, ha illustrato alla stampa il progetto esecutivo approvato dalla Regione per la riqualificazione del lungomare “Luigi Rizzo”. Il lato ovest del lungomare era stato già precedentemente abbellito, ora si passerà a riqualificare il lato est della passerella sul mare brolese.

Il progettista che ha vinto la gara è l’Ingegnere Filippo Floramo, a capo di un gruppo di progettisti,  che ha sottolineato che nella realizzazione dei lavori verranno utilizzati solo materiali siciliani, pietre come il perlato di Sicilia e un altro tipo di pietra grigia locale di grande impatto estetico. I lavori andranno in gara i primi di Settembre in modo da diventare esecutivi nel breve periodo.

Il progetto prevede che vengano eliminati tutti i muretti che separano la strada dalla spiaggia, verrà realizzata una pista ciclabile a norma in materiale bio compatibile, verranno istallate delle palme “Washington” che saranno illuminate dal basso con dei led a risparmio energetico. Ma l’intervento migliore riguarda la realizzazione di un nuovo tracciato del sistema fognario, questo tipo di lavori impedirà il propagarsi di sgradevoli odori che si sentono sul lungomare brolese.

“Tra i lavori di riqualificazione- dice il sindaco Salvo Messina- rientra anche la costruzione di un pontile con panchine, nella zona del ristorante “La Cicala”, che verrà utilizzato come passerella sul mare e rappresenta un vero e proprio salotto culturale sulla spiaggia”.

Un progetto di cui va molto fiero il sindaco Messina, insieme alla sua amministrazione, reso possibile grazie all’arrivo di un corposo finanziamento regionale e che migliorerà, oltre che l’estetica, anche la vivibilità dl lungomare brolese.

Sempre stamani, è stato invece presentato al pubblico, dall’imprenditore Carlos Vinci e dalla Dottoressa Maria Di Luca, il portale del progetto “Dimorando- Case Vacanze a Brolo”, www.dimorandobrolo.it . Si tratta di un database in cui sono inserite le seconde case brolesi che vengono abitualmente locate dai proprietari, ma anche residence, b&b, resort etc. L’obiettivo è quello di realizzare un’attività economica e turistica seria, che combatta gli affitti in nero. Nel portale di Dimorando non ci sono solo le 50 case visitate, sistemate e censite da Carlos Vinci e Maria Di Luca, ma anche Servizi Turistici, Cenni Storici sui paesi della costa Saracena, informazioni sulle escursioni alle Isole Eolie e nel Parco dei Nebrodi, insomma un nuovo modo di fare turismo, una scommessa sulla qualità della vita turistica brolese, che come ha detto anche lo stesso Carlos Vinci, è anche la filosofia dell’amministrazione brolese che ha “sposato” il progetto.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close