Tavolo Relatori con Dott. Pres. Fond. Piccolo

UN SUCCESSO IL CONVEGNO “VINO E SALUTE”


Sotto l’attenta gestione dei moderatori Maria Pia Cappotto e Costantino Squeo si è svolto con grande successo domenica 15 giugno a  Villa Piccolo a Capo d’Orlando, il convegno “Vino e Salute”.

Durante  incontro hanno preso inizialmente la parola per salutare i partecipanti l’Assessore Provinciale all’Agricoltura Dott.ssa Maria Rosaria Cusumano, il Presidente della Fondazione Piccolo Dott. Carmelo Romeo, il Presidente del Gal Nebrodi On. Francesco Calanna, il Rag. Nino Messina in qualità di Presidente della Confcommercio di Messina nonché altre autorità come l’On. Giuseppe Laccoto, Presidente della Commissione Regionale di Sanità e L’On. Santi Formica, Vice-Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana.

È stato posto l’accento sul rilancio del territorio e dei suoi prodotti agricoli ed in particolare sulla produzione dei vini siciliani che per qualità sono già da tempo fra i più apprezzati nel mondo. E’ stato espresso forte impegno progettuale e grande volontà programmatica per migliorare l’offerta dei prodotti agro-alimentari della Provincia di Messina e soprattutto del territorio dei Nebrodi, particolarmente ricco di idee ed iniziative. L’Assessore Provinciale all’Agricoltura Dott.ssa Maria Rosaria Cusumano ha voluto ringraziare gli addetti ai lavori per l’ottima organizzazione oltre a portare un saluto da parte del Presidente della Provincia Giovanni Ricevuto che non è potuto intervenire per impegni precedentemente presi.

Il tema del convegno “Vino e salute” ha voluto mettere in risalto l’ importanza per la Sicilia del prodotto vinicolo, tra i migliori al mondo. Il relatore Costantino Squeo, ha presentato la storia del vino attraverso il tempo ed i popoli. La Nutrizionista Mirella Vinci ha parlato della dieta Mediterranea e del vino rosso che ne costituisce un elemento fondamentale, il quale non solo da gusto e piacere al palato, ma ha effetti benefici anche sulla salute. Interessante l’intervento dell’Ing. Nicolò Cancellieri, “Vino ed amicizia”, che ha parlato dell’importanza del vino nei rapporti interpersonali e nella socializzazione all’interno di una comunità. La seconda parte del convegno, ha suscitato grande interesse per gli importanti dati scientifici e medici che ha fornito. Si è discusso sul rapporto tra vino e cuore, relatore dott. Aldo Merlino, cardiologo, e vino e cervello, relatore dott. Franco Di Maria, neurologo. Affascinante, è stata la relazione presentata dal Cardiochirurgo Alessandro Bartoloni del Centro Cuore Morgagni di Pedara, che con professionalità e rigore scientifico ha parlato della cardiomiopatia alcolica, la malattia cardiaca più temibile che colpisce chi è dedito all’abuso cronico delle bevande alcoliche. Ha concluso i lavori l’arciprete della parrocchia di Capo d’Orlando, Padre Nello Triscari, che con sapienza e perizia ha discusso sul ruolo del vino nelle diverse religioni e del suo valore simbolico nella nostra religione.


Nonostante il grande caldo il pubblico è stato numeroso e particolarmente attento all’interno dell’accogliente sala conferenza dell’Enoteca Provinciale, che in certi momenti è sembrata addirittura piccola. Successivamente, dopo i ringraziamenti, il pubblico è stato intrattenuto dalla musica suggestiva dei Maestri Domenico Collica, Piero Gentile e Andrea Salvo, ed ha ascoltato poesie sul vino dalla voce del Prof. Cono Messina. Con una dolce musica di sottofondo i presenti hanno avuto modo di degustare il vino gentilmente fornito da Aziende Vinicole di rinomata qualità quali le cantine CUSUMANO e TASCA D’ALMERITA ed assaggiare i prodotti offerti dai produttori del Gal Nebrodi. Protagonista della serata è stato il vino, prodotto dalla nostra Sicilia che racchiude in se tutti i profumi, la storia, la cultura e le tradizioni della nostra terra

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close