sentieromilazzo

CHIUSO IL SENTIERO CAPO MILAZZO


L’Amministrazione Comunale di Milazzo su richiesta della Capitaneria ha dovuto chiudere il sentiero di Capo Milazzo che era stato restituito alla pubblica fruizione grazie ad un intervento del corpo forestale. Il sindaco Carmelo Pino ha firmato un’ordinanza con la quale dispone l’interdizione al transito pedonale della stradella denominata “Salita Sant’Antonio”, a fondo cieco, che si diparte dalla via Sant’Antonio e conduce all’arenile della sottostante baia.
Un provvedimento “obbligato” per il primo cittadino in quanto in quell’area si registrano fenomeni franosi che mettono a rischio la pubblica incolumità. “Una ordinanza che sono stato costretto ad emanare – spiega Pino –  quale Autorità di Protezione Civile ma con grande amarezza visto che quella zona dopo l’intervento del corpo forestale era divenuta un punto di riferimento per cittadini e turisti che avevano modo di apprezzare uno degli angoli più belli della nostra città”.
Purtroppo – continua il primo cittadino “è giunta una nota della sezione Demanio della Capitaneria che ha comunicato che lo scorso 1 luglio del personale in servizio di vigilanza, ha riferito il verificarsi di alcuni fenomeni franosi nel tratto di parete rocciosa compresa tra la Torre del Palombaro e le tre Pietracce. In particolare è stato segnalato il distacco di alcune rocce di notevoli dimensioni in prossimità proprio del sentiero naturale il cui accesso si trova su area comunale e che era stato recuperato alla pubblica fruizione dopo anni di abbandono. A quel punto siamo stati obbligati ad adottare gli atti consequenziali e i tecnici comunali hanno provveduto anche a transennare l’imbocco alla stradella pedonale, in modo da inibire l’accesso. E’ chiaro che si tratta di una forte penalizzazione in piena estate, visto che dal giorno dell’apertura quel luogo era molto frequentato ottenendo riscontri entusiastici per la bellezza dei luoghi”.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close