mruggeri1

MAURIZIO RUGGERI E LA SUA PRIMA INTERROGAZIONE DA CONSIGLIERE DI OPPOSIZIONE


Dopo anni di militanza nella maggioranza guidata da Giancarlo Campisi ecco che Maurizio Ruggeri compie il suo primo atto da consigliere d’opposizione presentando due interrogazioni al sindaco Gina Maniaci. L’oggetto delle due domande riguarda rispettivamente il “caso” di Nunzio Catrini, ex dirigente dell’ufficio tecnico sostituito dopo la rimodulazione delle aree comunali e  la pulizia di alcune strade delle frazioni pirainesi.

“Il Provvedimento Sindacale N. 21 del 13/06/2012 appare incomprensibile ed in contrasto con la normativa in materia di conferimento di posizione organizzativa- si legge nel testo dell’interrogazione-  è stata individuata nella persona dell’ingegner Domenico ALAMPI il Responsabile della Posizione Organizzativa per l’Area Urbanistica e Manutenzione, trattandosi di un dipendente appartenente ad un’area diversa nell’ambito della struttura organizzativa vigente del Comune di Piraino, indicata nell’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi come Area Infrastrutture”. Così, dopo queste premesse il Consigliere Ruggeri chiede di sapere quali atti intende porre in essere l’Amministrazione per individuare all’interno dell’Area Urbanistica e Manutenzione la persona, del dipendente comunale, al quale conferire la relativa posizione organizzativa nel rispetto della normativa vigente in materia.

Nella seconda interrogazione, invece, il Consigliere Ruggeri evidenzia che ci sono svariate aree comunali, soprattutto delle frazioni, che appaiono poco curate e pulite. “La quasi totalità delle strade- scrive Ruggeri- necessita di attività di scerbamento e bisogna tagliare le erbacce per prevenire la possibilità di propagazione degli incendi”. E così, Maurizio Ruggeri interroga il sindaco nuovamente per sapere quali azioni l’Amministrazione intende intraprendere per assicurare il decoro delle aree pubbliche (piazze, fontane, parcheggi, aiuole, giardini, ecc…) e la pulizia delle strade affinché si possano evitare disagi ai cittadini che li frequentano, garantire alla cittadinanza la vivibilità degli spazi urbani e mantenere quel livello di sicurezza adeguato agli utenti utilizzatori delle nostre strade comunali.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close