mummie_pp

IDENTIFICATE LE MUMMIE NELLA FAMOSA “SEPOLTURA DEI SACERDOTI”


Sembra che abbiano un nome le mummie conservate presso la Chiesa Madre nel centro storico di Piraino. Dopo studi minuziosi condotti da Marcello Mollica, docente di antropologia culturale presso l’Università di Pisa, e Dario Piombino-Mascali, ispettore onorario del Patrimonio Bioantropologico Mummificato della Regione Sicilia, sono state individuate le identità delle mummie conservate presso la cripta della Chiesa Madre di Piraino, denominata  “Sepoltura dei Sacerdoti”, che ogni anno attira turisti da tutto il mondo. Una struttura simile, inoltre, si trova nella cappella dei Capuccini di Palermo.

Oltre i nomi, che sono tutti di sacerdoti mummificati tra il 1700 e la metà del 1800, sono stati ricostruiti alcuni documenti sulle tecniche di mummificazione naturale. I risultati sono emersi dopo studi dettagliati dati incrociati raccolti tra Giuliane (Libri Mastro), Libri Parrocchiali (Battesimi e Morti) e altri manoscritti, conservati a Piraino, ma soprattutto inediti, che narrano la storia e le modalità di sepoltura dei Sacerdoti.

Una ricostruzione antropologica e culturale che servirà a tracciare stralci mancanti della storia di Piraino, oltre che a ricostruire il contesto socio- culturale di quel tempo. I manoscritti sono conservati presso l’Archivio Storico Ecclesiastico di Piraino, gestito dall’Arciprete Carlo Musarra, mentre per visitare la cripta della sepoltura dei sacerdoti basta recarsi alla Chiesa Madre di Piraino e una guida comunale illustrerà storie e leggende dei corpi mummificati.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close