palestriadi_pp

EDIZIONE 2012 PER LE PALESTRIADI NELLA CITTÀ DELLE CERAMICHE


Grande successo ieri sera per la nona edizione delle Palestriadi nella città di S.Stefano. L’evento, che oramai da anni apre la stagione estiva della città delle ceramiche, anche quest’anno è stato accolto da una piazza gremita di gente.

La manifestazione, patrocinata dal comune di S.Stefano, è stata organizzata dall’associazione sportiva atletica “Moto Perpetuo” presieduta da Meri Bombaci. Le esibizioni della serata sono state il frutto di un lavoro svolto durante l’anno anche in finalità di questa manifestazione e i risultati ottenuti hanno fatto capire quanto impegno vi sia stato da parte degli insegnanti ma anche e soprattutto da parte dei ragazzi, veri protagonisti dell’evento.

Divisi per fasce di età si passava dal gruppo dei piccolissimi, la cui età varia dai 3 ai 6 anni, a quelli intermedi dai 7 ai 10 anni, per finire con il gruppo dei veterani, con età media 11 anni. Gli stili di ballo spaziavano dal moderno al ballo di gruppo, dall’Hip Hop al latino-americano  al charleston.

Ospiti della serata, l’associazione sportiva atletica amastratina diretta da Mariella Fazio e la compagnia “Classe99”di Sant’Agata di Militello.

La manifestazione è stata aperta dall’esibizione della maestra Francesca Mellillo, insegnante di Hip Hop e grande professionista di questa disciplina nata negli anni 70 del900 inAmerica tra i giovani afro e latinoamericani.

A seguire si sono alternate nelle esibizioni la palestra locale e quella ospite. Gli amastratini hanno dato il benvenuto agli spettatori con un’esibizione di danza classica, Hip Hop e balli di gruppo invece per la palestra “Moto Perpetuo”.

Momento più atteso della serata quello dei piccolissimi della palestra,  che si sono esibiti in tre balli di gruppo, le cui coreografie sono state frutto della creatività e della passione della maestra Loredana Boscia e del Presidente dell’Associazione Meri Bombaci.

Ad arricchire la serata l’esibizione del gruppo ospite, la compagnia “Classe99”di cui fa parte la stessa maestra Francesca Mellillo. Il gruppo si è esibito in un pezzo di Videodance, uno stile nato in America da ballerini di danza jazz che iniziando a ballare per strada fecero in modo che jazz, hip hop, modern e altre correnti di ballo si fondessero per dare origine a questa disciplina.

Soddisfazione  da parte degli organizzatori e quindi delle maestre che con impegno e dedizione hanno accompagnato in tutti questi mesi i ragazzi, che con grande entusiasmo e grinta hanno animato una serata all’insegna del ballo, della musica e del sano divertimento.  La loro bravura e la gioia nel mettersi in gioco  sono stati senza dubbio un motivo di vanto e orgoglio per genitori e parenti presenti tra il pubblico.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close