incendio_santostefano_pp

INCENDIO TIENE COL FIATO SOSPESO DIVERSE ABITAZIONI


Un vasto incendio si è sviluppato ieri sera nelle colline soprastanti Santo Stefano di Camastra che ha tenuto a lavoro  Vigili del Fuoco, Guardia Forestale, Protezione Civile e forze dell’ordine per tutta la notte.

L’incendio, di natura dolosa, sembra si sia generato nei pressi del Cimitero Vecchio a circa1 kmdal centro storico del paese. Tre i focolai accesi: due più distanti dal centro abitato, uno invece molto vicino al nuovo plesso abitativo, noto come case della coperativa, sito in via Letto Santo.

Grande paura quindi per le abitazioni vicine, soprattutto perché il vento ha ostacolato molto i lavori di soccorso. Non è stato possibile usufruire di Canadair, visto la tarda ora e la scarsa visibilità. Per far fronte all’emergenza anche il comune ha messo a disposizione sia le riserve d’acqua del vicino acquedotto comunale come anche l’autobotte de comune affidato al nucleo della Protezione Civile.

Dopo aver domato il focolaio più pericoloso, quello prossimo alle abitazioni, la paura si è concentrata sul bombolone del gas di una vicina villetta. Fortunatamente le squadre a lavoro sono riuscite a superare lo stato di emergenza, spegnendo tutti i focolai presenti nel territorio interessato, concludendo i lavori solo questa mattina.

E giusto ieri la Protezione Civile aveva lanciato un avviso per “Rischio incendi e ondate di calore”, invitando gli Enti in indirizzo ad attuare quanto previsto nei piani di emergenza e in particolare si raccomandava ai Sindaci di attivare le procedure previste dal Piano comunale di emergenza.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close