carmelo_pino2_pp

PINO: “ASSURDO CHE I MILAZZESI PAGHINO LA TASSA DI SBARCO ALLE EOLIE”


“Sarebbe davvero paradossale per i cittadini di Milazzo, città che col suo porto rappresenta il principale riferimento per i collegamenti con le Isole Eolie e per gli stessi eoliani che vivono sulla terraferma, dover pagare la tassa di sbarco ogni qualvolta volessero raggiungere l’arcipelago eoliano”. Il sindaco Carmelo Pino interviene, cosi, nella polemica a distanza sulla nuova tassa che il sindaco di  Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo intende applicare, mentre il collega di Leni, Riccardo Gullo respinge con forza considerandola antistorica e negativa per l’economia turistica isolana. Antistorica poiché si contrapporrebbe in maniera stridente con la libertà di circolazione delle persone, negativa per le ripercussioni che sicuramente avrà sull’economia turistica delle comunità isolane.

“Trovo assurdo che i milazzesi che si recano alle Eolie – continua Pino – siano costretti già a non beneficiare della tariffa residenti, al contrario degli eoliani e a pagare un ulteriore balzello. Credo che Milazzo invece, per tutte le conseguenze che
subisce dalla movimentazione legata al transito passeggeri e merci per le Eolie dovrebbe avere qualcosa in più. Immagino la situazione del nostro porto nelle prossime settimane, i problemi di viabilità, di pulizia determinati dall’enorme mole di traffico. Ecco quindi che più che tassa di sbarco, si dovrebbe parlare di “tassa di imbarco.

Al di là delle battute, ritengo che la questione debba essere affrontata senza fughe in avanti, tenendo  conto anche del periodo difficile in cui anche il nostro turismo rischia di essere schiacciato dalla competitività, anche in termini di abbattimento di costi delle altre località internazionali. Ho letto le diverse prese di posizione degli eoliani, senza entrare nel merito ritengo però che sia opportuno che vengano fatte le giuste considerazioni per evitare ripercussioni negative per l’economia turistica. L’argomento dunque va approfondito prima di invocare acritiche unanimità”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close