gioiosa marea_pp

A GIOIOSA LA QUARTA EDIZIONE DELLA “FESTA DELLA MIETITURA”


La cultura, le tradizioni e i prodotti tipici locali saranno protagonisti della quarta edizione della “Festa della Mietitura” che si svolgerà sabato 30 giugno e domenica 1 luglio nella contrada Landro di Gioiosa Marea. In programma, oltre alla
rievocazione dell’antico uso della mietitura del grano a mano con falci e ditali, i giochi popolari di un tempo, la degustazione di prodotti tipici, mostra-mercato di prodotti artigianali e visite guidate. La manifestazione è promossa dall’associazione culturale “La Spiga” di Gioiosa Marea, con la collaborazione di sponsor tecnici e il patrocinio del Comune di Gioiosa Marea.

Sabato 30 giugno, dalle 16, si svolgeranno all’aperto i giochi tradizionali popolari quali la pentolaccia, “i brigghia”, “i ciappi” e il peso del formaggio; divertimento anche per i più piccoli con le gare di tiro alla fune e staffetta con le uova. Inoltre sono previste passeggiate naturalistiche, visite guidate allo zoo domestico e  mostra-museo dell’agricoltura.

Domenica 1 luglio, dalle 16.30 si svolgerà la tradizionale mietitura a mano del grano maturo. Anche i visitatori potranno sperimentare la mietitura  con la supervisione e la guida di contadini esperti, i cosiddetti “mitateri”. La manifestazione sarà allietata dall’orchestra del gruppo folk “Il Meliuso” di Gioiosa Marea, che proporrà per l’intera giornata musiche e canti popolari, frutto di una attenta ricerca storica ed antropologica, con riferimenti alla vita rurale locale di un tempo.

A far da cornice alla mietitura del grano sarà la mostra-mercato prodotti tipici artigianali locali tra cui prodotti caseari, salumi, pane, miele, conserve, frutta e verdura di ogni genere e oggetti di pregevole e raro artigianato locale come ricami ed altre particolari lavorazioni. Anche nella giornata di domenica sarà possibile effettuare passeggiate naturalistiche, visite guidate allo zoo domestico e  alla mostra-museo dell’agricoltura. Alle 19.30 è prevista la degustazione di “pane con criscenti”, ovvero pane realizzato con lievito “madre” naturale, ed altri prodotti tipici realizzati con grano duro locale come dolci e biscotti caserecci. La serata proseguirà con canti e balli fino a notte fonda.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close