gita_pp

UCRIA: UNA GITA CULTURALE PER GLI ANZIANI


Si è conclusa con grande soddisfazione di tutti i partecipanti la gita socializzante per anziani organizzata dall’ufficio servizi sociali del Comune di Ucria, che ha consentito ad una cinquantina di cittadini ultra sessantenni del piccolo Comune nebroideo di visitare, il primo giorno, a Piazza Armerina  la Villa Romana del Casale, risalente al IV secolo d.C., il sito archeologico di Morgantina, con i resti della città greca del V secolo a.C. e quindi il museo di Aidone, sempre in provincia di Enna, dove è custodita la “Venere di Morgantina”, tornata recentemente in Italia dopo un lungo contenzioso con gli Stati Uniti, causato dal precedente acquisto illecito dell’opera da parte del Paul Getty Museum di Malibu, statua scolpita
nel V sec. a.C. da un discepolo di Fidia. Il secondo giorno la comitiva ucriese ha visitato Vizzini, città natale di Giovanni Verga, dove la compagnia teatrale “Vizzini Vivente” ha inscenato, nei vicoli cittadini che furono di ispirazione al grande scrittore e drammaturgo siciliano, delle brevi ma applauditissime rappresentazioni della “Cavalleria Rusticana” e di “Mastro Don Gesualdo”.

Il soggiorno per gli anziani – ha dichiarato il Sindaco di Ucria, Franca Algeri,  che ha accompagnato, assieme al personale dei servizi sociali, il gruppo di anziani – rientra fra i servizi che mirano a soddisfare le esigenze di socializzazione e di integrazione della terza età, considerato anche che l’Amministrazione intende offrire all’anziano l’opportunità di arricchire il  proprio patrimonio culturale, godendo di un periodo di tranquillità e alleviandolo, anche se per pochi giorni, dal triste problema della solitudine.

Nelle foto: il Sindaco Franca Algeri e la responsabile dei servizi sociali Rita Maria Orifici con due attrici della compagnia teatrale “Vizzini Vivente” ed un gruppo di anziani al Teatro Greco di Morgantina con la guida Sara Castagnola.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close