pista ciclabile_pp

CAPO D’ORLANDO: PISTA CICLABILE SINO A BAGNOLI


Capo d’Orlando sempre più a misura di bicicletta, è prevista infatti una nuova ciclopista di circa 2,8 km che costituirà il prolungamento di quella già esistente. La ditta T.M.R. che si occupa del Bike Sharing come da noi ipotizzato, avendo consultato il disciplinare tecnico del progetto, realizzerà una pista ciclabile dal Faro fino a Villa Bagnoli, lato mare. La stessa ditta, secondo le carte in nostro possesso, dovrà riqualificare quelle esistenti, che oggi si trovano in uno stato di degrado che comporta alti rischi per chi intende percorrerle.

Lo scopo dei percorsi ciclabili è separare il traffico ciclabile da quello motorizzato e da quello pedonale, che hanno velocità diverse, per migliorare la sicurezza stradale e facilitare lo scorrimento dei veicoli, oltre che incentivare l’utilizzo della bicicletta.

L’ordinanza emessa dal Sindaco Enzo Sindoni a seguito della richiesta della ditta TMR, istituisce il divieto di sosta con rimozione forzata nella S.P. 147 S. Gregorio, lato mare, tratto compreso tra il Faro e la Villa Bagnoli, dalle ore 07,00 del giorno 19/06/2012 alle ore 19,00 del giorno 30/06/2012. E’ lecito domandarsi come cambierà la viabilità a San Gregorio, che avvalorandosi di una pista ciclabile, sicuramente non sarà più percorribile in doppio senso di marcia, a meno che non siano eliminati i parcheggi lato monte, in considerazione del fatto che già la scorsa estate non era stato più disposto il senso unico di marcia.

L’altro dubbio è inerente al rispetto degli spazi ciclabili. E’ infatti una cattiva abitudine dei cittadini del territorio, consentitagli da questo tipo di piste ciclabili (realizzate a pari livello della carreggiata, separate dal flusso viario da segnaletica orizzontale e verticale in cui il grado di permeabilità in pista è alto a discapito della sicurezza della stessa che è nulla) parcheggiare durante gli orari notturni all’interno dello spazio adibito ai ciclisti per consumare nei locali situati nella zona, confidando che il servizio di Polizia Municipale non è attivo nella notte.

Dopo aver sollevato questi dubbi, non possiamo che esser contenti della politica urbana adottata dal Comune di Capo d’Orlando dettata dal saper riconoscere che è un luogo nato e conformato per poter utilizzare la bicicletta per ogni spostamento, ciò si rifletterà sicuramente sull’economia e lo sviluppo sociale del nostro Paese.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close