marraffa_pp

“SARÁ GIOIOSA”: I COMMENTI DI FRANCO MARAFFA


Non si arrendono “gli sconfitti” delle elezioni amministrative di Gioiosa Marea. Si tratta dei reduci della lista “Sarà Gioiosa” che alle passate consultazioni elettorali appoggiava la candidatura a sindaco di Giovanni Princiotta, consigliere provinciale recentemente passato nelle fila del movimento “Grande Sud”. Così, gli “instancabili” gioiosani, capitanati da un carismatico Franco Maraffa (ex Assessore, oltre che veterano della politica) hanno creato un omonimo movimento, proprio da nome “Sarà Gioiosa”. “Si tratta di un filo conduttore che ci lega inevitabilmente all’esperienza del gruppo “Noi…il futuro” e alla lista civica “Sarà Gioiosa”- dice il coordinatore Franco Maraffa- l’intento è quello di far si che il nostro impegno non si fermi con la fine delle elezioni amministrative, sentiamo il dovere di dare la voce a tutte quelle persone che non si rispecchiano nelle attuali istituzioni locali e soprattutto, vogliamo continuare a dare il nostro contributo per migliorare la vita di Gioiosa. Saremo critici nei confronti dell’Amministrazione Comunale- continua Franco Maraffa- critici, ma non faremo ostruzionismo, vigileremo sull’operato dell’amministrazione ma vogliamo essere attivi e propositivi e questo si potrà realizzare anche grazie al contributo dei tanti giovani che condividono le nostre idee.”

I componenti dell’Assemblea generale del movimento sono: Francesco La Rosa, Giacomo Napoli, Enza Centi, Franco Maraffa, Marcello Catalfamo, Francesco Marino, Tonino Napoli, Giovanni Princiotta, Danilo Gismondo, Davide Ventura, Lucrezia Molica, Cristian Molica, Ivana Gatto, Maria Bonina, Salvuccio Molica, Simone Ridinò, Andrea Maraffa, Claudio Mollica, Simona Granata, Valeria Costantino, Massimo Artale, Ignazio Giardina Papa, Eduardo Spinella, Gino Lembo Luscari, Cristian Cultrera, Gaetano Scardino, Nunzio Ruggeri, Giuseppe Spanò, Daniele Caporarello, Giulia Molica Nardo, Salvatore Cusmà e Samuele Ballato. “Sono tantissimi i giovani presenti all’interno del movimento- afferma Franco Maraffa- alcuni si sono anche misurati alle passate amministrative, hanno lottato per trasmettere ai coetanei il loro attivismo e adesso dimostrano di avere ancora tanta voglia di fare e non di rimanere immobili a lamentarsi del futuro del loro paese”.

L’adesione al movimento, come spiega lo stesso coordinatore Maraffa, è aperta anche agli iscritti ai partiti politici a livello nazionale, l’importante è applicare al territorio gioiosano i principi di crescita economica, culturale e politica. “Saremo un punto di riferimento per i gioiosani che negli anni ci hanno sempre dato fiducia- conclude Maraffa- il nostro ruolo è di essere il tramite tra i cittadini e l’amministrazione”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close