salvo-messina

BROLO: MULTA DI 1000 EURO PER CHI NON PULISCE I PROPRI TERRENI


Con l’ordinanza municipale n° 48 del 4 Giugno 2012 il sindaco di Brolo, Salvo Messina, mette in chiaro uno degli argomenti che va più in voga con l’arrivo della stagione estiva. Si tratta delle operazioni di pulitura dei terreni che dovranno essere compiute personalmente dai proprietari entro e non oltre il mese di Giugno. Un’ordinanza che mira dunque a determinare le responsabilità di ogni cittadino oltre che limitare i danni che molto spesso provengono dall’incuria di questi appezzamenti di terreno.

“Sul territorio comunale- dice il Sindaco- esistono diversi terreni privati, situati sia nei centri abitati che nelle zone immediatamente adiacenti gli stessi, posti in stato di forte abbandono e coperti da infestanti erbacce e favoriscono il propagarsi di numerosi animali nocivi quali ratti e rettili, nonché insetti altrettanto pericolosi come zanzare, scarafaggi, zecche, ecc.
Con l’avvio della stagione estiva- continua Salvo Messina- e considerato che lo stato di incuria dei terreni, oltre a rappresentare un potenziale pericolo per lo sviluppo di incendi, costituisce anche un problema per la salute pubblica, è necessario che ogni proprietario di un tipo di fondo del genere provveda immediatamente alla pulitura”.

Chi non rispetterà l’ordinanza emessa dal primo cittadino brolese sarà ritenuto responsabile dei danni causati per propria negligenza, inoltre, l’amministrazione comunale procederà per il recupero, anche coattivo, delle spese sostenute per la pulizia dei fondi stessi, qualora dovesse essere il comune a farlo. I trasgressori del “dictat” sindacale saranno puniti con una multa da 150,00 ad un massimo di € 1000,00.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close