salvo-messina

BROLO. SCUOLA DI JANNELLO ALTO. ECCO LA RISPOSTA DI SALVO MESSINA ALLA MINORANZA


Si è fatta attendere qualche giorno ma alla fine è arrivata. Si tratta della risposta del sindaco di Brolo, Salvo Messina, all’interrogazione presentatagli dal gruppo di minoranza e relativa allo stato di degrado in cui si trova la scuola di contrada Jannello alto.

“Leggo la vostra interrogazione- scrive il sindaco Messina in una nota indirizzata ai consiglieri d’opposizione- e vi dico subito che non bisogna essere degli Sherlock Holmes per scoprire l’uso che negli anni era stato fatto di quel sito. La vecchia scuola di Jannello era servita, quasi come un novello “centro sociale” di contrada, per far provare un  gruppo di  giovani brolesi che amavano la musica e che avevano dato vita ad una band. Un fatto risaputo, noto,  “antico”. Infatti con atto deliberativo, per questo bastava solo chiedere agli uffici, senza andare sui media- continua Salvo Messina- facendo pensare chissà che o chissà cosa, di quasi dieci anni fa, del 17 ottobre 2002, la delibera  n°233, quel sito era stato concesso, in quanto da parecchi anni non più utilizzato per i servizi scolastici, in comodato d’uso gratuito ad una band musicale del luogo per effettuare le prove. Quei ragazzi- dice il sindaco Brolese- pensarono ad adeguarlo alle loro esigenze, insonorizzandolo, sistemando ingressi e grate e pagarono pure i canoni della fornitura elettrica come da convenzione. Poi finite le loro esigenze, il sito non è stato più utilizzato, non è a norma, è insicuro, e quanto ora trovato fu sicuramente, al tempo, lasciato in quei luoghi e mai recuperato. Agli atti non risulta nessun utilizzo recente. E’ vero che questa amministrazione intende recuperare l’area, e fa parte del programma  elettorale … ma questa è un’altra storia”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close