festival_pp

UN SUCCESSO LA 28ESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI NEBRODI


Una promettentissima ragazza arrivata da Trapani e con tante cose nel cassetto della vita ed un originale gruppo di Castroreale. Sono stati Daniela Barbara e La Megghiu Gioventù i vincitori dell’edizione numero 28 del Festival dei Nebrodi, andato in scena dall’’1 al 3 giugno al cine-teatro “Rosso di San Secondo” di Capo d’Orlando, con l’organizzazione dell’associazione “Aironi Spettacoli”, guidata dal presidente Aldo Casilli ed il patrocinio del Comune di Capo d’Orlando. Un autentico bagno di folla per la serata conclusiva presentata, come le due precedenti, dall’’impareggiabile Aldo Casilli che, dall’’alto della sua esperienza nel settore, ha creato, nel lontano 1985, non saltando mai un appuntamento, una rassegna canora di grande livello, che ha trovato la continuità quale principale biglietto da visita e, nel meridione, seconda solo al secolare Festival della Canzone napoletana.

Insieme al “patron”, sul palco del “Rosso di San Secondo”, l’immancabile Erminda Ardizzone (sempre presente dal 1995), Tiziana Ceraolo (un piacevole ritorno il suo dopo l’anno sabbatico che si era concessa) e la sorella, Chiara Ceraolo,
presentatrice da due anni ed in bacheca due fasce da vincitrice del concorso nazionale che fu “Teen Ager-Ragazze spettacolo”. Le tre ragazze hanno dimostrato professionalità, originalità ognuna nelle sue caratteristiche, la simpatia tipiche di questi casi e precisione.

Tornando alla kermesse canora come ogni anno non è stato facile il compito della giuria che, nella finalissima, era formata da: dott. Salvatore Monastra (musicista e presidente); Santino Gugliotta (notissimo speaker radiofonico di Radio Italia
anni ’60); Benedetto Schiavo (speaker radiofonico); Carmelo Piromalli (musicista); Nino Calabria (musicista ed imprenditore anche nel settore dello spettacolo); Sandro Cusmà (chitarrista e cantante, una delle anime dei Bolero che furono); Giuseppe Santamaria (fisarmonicista, straordinario primattore del gruppo Atmosfera blu); Giuseppe Lazzaro (violinista e giornalista).

Con voti risicati anche di uno o mezzo punto uno dall’’altro, per il settore canzoni Edite, ha vinto Daniela Barbara, 17 anni, di Trapani (foto di seguito), che sia nelle eliminatorie che in finale, ha magistralmente interpretato “Your love”, riarrangiato dalla colonna sonora di Ennio Morricone del celebre film di Sergio Leone ““C’’era una volta il West””. La vincitrice è stata premiata dal presidente del consiglio comunale di Capo d’Orlando Gianfranco Timpanaro.

Per il settore canzoni Inedite trionfo per una delle novità di questa edizione del festival: il gruppo La Megghiu Gioventù (foto di seguito), composto da cinque ragazzi provenienti da Castroreale (due chitarre, fisarmonica, mandolino, tamburello) che hanno portato una ventata di musica folk siciliana con ““’U segnu da cruci””.

Tornando al settore canzoni Edite, secondo posto per la giovanissima Norma Giurdanella, di Scicli (Rg), che ha interpretato “Turn of the radio”, dei Rea McIntyre e terzo per Paola Furnari, di Caltagirone che, perfettamente calatasi nei passi
della “cantantessa” di Catania, ha eseguito “A finestra”, uno dei tanti successi di Carmen Consoli. Per il settore Inedite secondo posto per Martina Giordano, di Caltanissetta, con “Libero l’’anima” e terzo per Alessia Bruno, di Torrenova, con “Quando credi che”, scritta dal padre.

Come sempre diversi i premi collaterali assegnati. Ecco l’elenco:
Premio giovani: Carmelo Arena, di Agira (En), con “Grace Kelly” di Mika Lyrics.

Premio giornalistico: Alessandra Amato, di Biancavilla (Ct), con “Without you” di Mariah Carey.

Premio rivelazione: Ilenia Truglio, di Rocca di Caprileone, con Run di Leona Lewis.

Premio migliore interpretazione: Carmen Lupica, di Tortorici, con “L’immensità”, di Don Backy.

Premio personaggio televisivo: la simpatica e brava cantante di colore Zena Drame, di Messina, con “It ain’t easy” di Ricky Fante.

Premio punto Zener (per la simpatia): ancora al giovanissimo (16 anni) Carmelo Arena.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close