ficarra_pp

FICARRA: “ASSESSORE FANTASMA, INDENNITA’ REALE”


Il gruppo di minoranza consiliare “Ficarra è ora” ha depositato un’interrogazione al Sindaco ed all’Assessore con delega ai rapporti con le contrade, al fine di chiedere un resoconto sull’attività svolta dallo stesso. Pare, infatti, secondo la denuncia della minoranza, che l’assessore sia “latitante”, eccetto la partecipazione ad appena il 21% delle deliberazioni di Giunta. Per questo motivo, i consiglieri Marraffa, Carini, Faranda, Marchese e Ravì, chiedono al Sindaco di spiegare il motivo per il quale continua ad avvalersi della sua collaborazione. Secondo il gruppo di consiglieri, l’assenza dell’assessore è ancor più grave se si considera che l’Assessore delegato ai rapporti con le contrade si era anche candidato in consiglio comunale, risultando eletto, quindi, impegnandosi a rappresentare assiduamente i cittadini di Ficarra ed in particolare della contrada di provenienza, la popolosa Matini. Considerata, quindi, la saltuarietà dell’attività dell’Assessore e nella scia delle recenti deliberazioni del Consiglio Comunale di Ficarra, i cui membri, al fine di dare un segnale relativamente alla problematica dello sperpero di denaro pubblico, hanno rinunciato alle indennità loro spettanti e chiesto allo Stato di destinare le risorse del finanziamento pubblico dei partiti all’abbattimento dell’IMU, la minoranza ha chiesto all’Assessore ai rapporti con le contrade di rinunciare all’indennità di carica sino ad oggi immotivatamente ed immeritatamente goduta.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close