cc-milazzo-2_pp

SANT’AGATA, CAPO D’ORLANDO, SAN FRATELLO E TORTORICI: NOVE PERSONE DENUNCIATE


Durante i controlli predisposti ieri dai Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello, nei punti nevralgici della rete viaria dell’hinterland santagatese, sono state segnalate, in stato di libertà 9 persone, ed in particolare:

– un 70enne pensionato, già noto alle Forze dell’Ordine, un  65enne pensionato, incensurato ed un 66enne impiegato, tutti di Capo d’Orlando, per illecito smaltimento di rifiuti speciali non pericolosi. In particolare, i militari dell’Arma hanno sorpreso i tre mentre bruciavano accumuli di erba da sfalcio e rami di potatura all’interno di giardini e fondi agricoli attinenti le loro abitazioni. Nella circostanza, all’esito degli accertamenti, i Carabinieri hanno riscontrato che tale attività era stata posta in essere senza alcuna autorizzazione e, pertanto, hanno proceduto alla denuncia a piede libero nei confronti dei tre uomini;

– un 40enne ed un 35enne, entrambi incensurati di San Marco D’Alunzio (ME), per detenzione illegale di due coltelli di genere vietato;

– un 32enne di San Fratello (ME), già noto alle Forze dell’Ordine, per guida senza patente. L’uomo non aveva mai conseguito la patente ma guidava un motociclo, posto sotto sequestro;

– un 29enne di Capo D’Orlando (ME), incensurato, per uso di atto falso. Secondo quanto emerso nel corso degli accertamenti dei Carabinieri, il giovane si sarebbe posto alla guida di un veicolo che esponeva un contrassegno di assicurazione falsificato. Nella circostanza il veicolo in questione veniva sottoposto a sequestro ed il 29enne segnalato all’A.G;

– un 35enne di Tortorici (ME), incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Sottoposto a controllo della circolazione stradale, è apparso particolarmente insofferente, tanto da insospettire i militari che hanno quindi
proceduto a perquisizione personale e veicolare, rinvenendo, abilmente occultati, 25 grammi di sostanza stupefacente del tipo “ cannabis indica”.

– un 43enne domicliato a Militello Rosmarino (ME), già noto alle Forze dell’Ordine, per furto aggravato continuato. I Carabinieri, a seguito di mirata attività investigativa, hanno accertato che l’uomo in ben tre occasioni aveva asportato gasolio dagli autocarri parcheggiati sulla pubblica via. I controlli posti in essere dai militari consentivano di rinvenire, all’interno del veicolo in uso al 43enne, due taniche in plastica ed un tubo di due metri circa contenenti residui di gasolio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close