PATTI. IL PONTILE SI FARÁ


È stato trasmesso proprio oggi al Comune di Patti il decreto di finanziamento per i lavori di adeguamento ed ammodernamento per l’approdo di pescherecci in località Marina di Patti. La nota è arrivata dal Dirigente dell’Assessorato Regionale delle risorse agricole e alimentari, Dipartimento Regionale degli interventi per la pesca, dott.ssa Rosaria Barresi e rappresenta un grande traguardo per il comune pattese che potrà usufruire di un nuovissimo pontile di approdo.

Il progetto è stato finanziato grazie a un intervento strutturale del Fondo Europeo per la Pesca nell’ambito del bando relativo a “Porti: luoghi di sbarco e ripari di pesca” e prevede la realizzazione di lavori di adeguamento ed ammodernamento dell’approdo peschereccio di Marina di Patti, costituito da un pontile in acciaio lungo 60 metri e dal piazzale antistante. L’ammodernamento prevederà l’uso di reti tecnologiche pubbliche come elettricità e pubblica illuminazione, oltre che la riconfigurazione delle bitte d’ormeggio, dei parabordi, il rifacimento del piano di calpestio della passerella, la collocazione dei servizi igienici e di box in legno a servizio dei pescatori. È prevista, inoltre, la realizzazione di un impianto antincendio a rete di idranti, che utilizzerà come alimentazione idrica l’acqua di mare, la quale verrà convogliata verso l’impianto tramite idonea presa a mare. Tutto seguendo, dunque, la normativa in materia di sicurezza.

Con questo importante intervento la zona di Marina si appresta ad iniziare un lento ma significativo processo di trasformazione. La sistemazione di quella area rappresenta infatti uno dei primi interventi significativi che l’Amministrazione intende portare avanti per cambiare il volto di questa zona della Città. Subito dopo l’estate oltre a questi lavori partiranno quelli relativi alla sistemazione del parco giochi, e tanti altri piccoli ma importanti interventi che al momento sono studiati dagli uffici comunali pattesi

”É così giunto finalmente a conclusione un iter – ha commentato il primo cittadino Mauro Aquino, un iter lungo e faticoso, iniziato dalla precedente amministrazione, e finalmente conclusosi con il decreto di finanziamento. Si tratta di un intervento importante che consentirà di riqualificare un’ampia area, potenziare le capacità di attracco del pontile, per venire incontro alle esigenze della nostra marineria peschereccia. Sarà cura degli uffici provvedere nel più breve tempo possibile ad affidare i lavori di modo che – ha concluso il Sindaco – questi possano iniziare dopo la stagione estiva”.  Con questi lavori la zona del pontile di Patti verrà completamente trasformata, cercando di incidere e migliorare l’attività peschereccia, tutt’oggi risorsa storica e occupazionale importantissima.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close