carretti 01

COSTI LITTLE SICILY: QUALCHE PRECISAZIONE


Torniamo sulla riuscita manifestazione che ha visto numerose persone affollare l’isola pedonale di Capo d’Orlando lo scorso fine settimana. Lo facciamo per chiarire alcuni aspetti dell’articolo pubblicato ieri in relazione ai costi sostenuti dall’Amministrazione per organizzare l’evento.
Il punto più importante da chiarire è quello del finanziamento richiesto dal Centro Commerciale Naturale “Il Paladino” all’Assessorato Regionale Attività Produttive. In effetti i 44.000,00€ non sono stati finanziati (come da noi erroneamente scritto) ma leggendo meglio la delibera di giunta si evince soltanto che la richiesta è stata ammessa alla fase istruttoria. Informandoci meglio abbiamo saputo che sono più di 300 le richieste avanzate all’Assesorato Regionale che ne finanzierà meno della metà. Ciò significa che non è detto che quanto richiesto dal centro commerciale naturale Paladino venga effettivamente finanziato.

Ma da qui sorgono ulteriori domande.

Tutti i commercianti di Capo d’Orlando aderenti al “Paladino” sono stati informati preventivamente del loro coinvolgimento nel pagamento delle spese per l’organizzazione di “Little Sicily” ?

Sanno che in attesa che la Regione finanzi l’intero importo (sempre se rientrerà tra quelli finanziabili) è probabile che bisognerà anticipare le somme per il pagamento dei fornitori inseriti nella delibera di giunta? Forse no o forse sì. Abbiamo chiesto un po’ in giro e a dire il vero parecchi sono sembrati quelli caduti dalle nuvole. E’ anche probabile che il Comune, in attesa che la Regione predisponga il finanziamento, anticipi le somme per il suo totale e che poi preleverà quanto stabilito dal “Paladino”, ma se il finanziamento non dovesse andare a buon fine che succederà?

Ribadiamo la nostra assoluta convinzione che si sia trattato di una iniziativa lodevole e che, con i giusti accorgimenti, potrebbe anche continuare nel tempo. Il costo complessivo della manifestazione non è poca cosa ma bisogna adesso verificare quanto effettivamente peserà sulle casse comunali.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close