sindoni

DENUNCIA PDL, PER SINDONI: “LA QUESTIONE E’ RISOLTA E CHIUSA”


“La vicenda da parte mia è chiusa“. Così Enzo Sindoni risponde al gruppo consiliare del PDL prendendo atto che alla base c’era stato un fraintendimento. Il primo cittadino apprende oggi, dopo il comunicato stampa di Abate, Trifilò e Triscari, che la verifica degli attti da loro richiesta non era riferita alla sua persona ma all’Ente Comune. Verificato ciò la denuncia verrà probabilmente ritirata e i toni smorzati. Di seguito le dichiarazioni integrali di Enzo Sindoni per una vicenda che potrebbe davverso chiudersi qui, ma con il consiglio comunale alle porte e la discussione dell’importante punto del bilancio finanziario il condizionale è d’obbligo:

“Apprendo con piacere dalla stampa che la nota dei Consiglieri Comunali Abate, Trifilò e Triscari nella quale veniva richiesto al Revisore dei Conti <<la verifica dei rapporti personali con le principali società beneficiarie di ordinanze sindacali>> faceva riferimento al Comune e non al sottoscritto. La consapevolezza che il confronto in ambito amministrativo possa assumere toni aspri mi ha sempre portato ad accettare anche gli eccessi. Quello che non permette deroghe è il rispetto dell’etica e della dignità di ognuno di noi. Per questo rilevata l’ambiguità di una affermazione che sembrava sottintendere la richiesta di accertamenti sulla mia persona, non avendo nulla da temere o da nascondere ho ritenuto opportuno presentare un esposto all’Autorità Giudiziaria, poiché è ad essa e non al Revisore dei Conti che compete la verifica. Apprendere oggi che nessuno abbia inteso riferirsi a me chiude da parte mia la vicenda”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close