sindoni_pp

SINDONI: “IL 95% NON PAGHERA’ L’IMU SULLA PRIMA CASA” – VENERDI’ CONSIGLIO


Il Sindaco di Capo d’Orlando, Enzo Sindoni, interviene, con una dichiarazione, sulla questione sollevata anche da alcuni imprenditori orlandini relativa al pagamento dell’IMU (ex ICI). Il primo cittadino la definisce una imposta “ingiusta” e spiega del perché il 95% di orlandini non pagherà la tassa sulla prima casa. “Troppe imprecisioni, evidente conseguenza di scarsa informazione, sono state scritte e dette sull’IMU e sull’applicazione di questa ingiusta imposta a Capo d’Orlando. Su mia proposta, ha dichiarato Enzo Sindoni, il Consiglio Comunale, ha unanimemente approvato, tra i primi in Italia, le aliquote ed il regolamento il 02 marzo scorso. In linea con i principi che hanno sempre guidato la mia azione politica (ICI abolita un anno prima del resto dell’Italia), quasi nessun Orlandino pagherà l’IMU sulla prima casa, perché l’aliquota è al minimo di legge e le detrazioni sono quasi sempre maggiori all’imposta.

Tre esempi concreti: una famiglia senza figli a carico non pagherà nulla, se la rendita catastale della propria casa sarà inferiore a 600,00 €, con un figlio fino a 750,00 € di rendita, con due figli fino a 900,00 € di rendita. L’aliquota applicata sugli altri fabbricati pari allo 0,96% è ben inferiore al massimo previsto (1,06%) e garantirà il mantenimento degli ottimi livelli di spesa sociale: scuolabus, mensa, trasporto urbano, assistenze domiciliari, esenzione di canone acquedotto, fruizione gratuita di docce e spiaggia, pratica sportiva ed utilizzo dei servizi culturali, sono gratuiti per la quasi totalità dei cittadini e ciò nonostante il 50% di quanto pagato venga trattenuto dallo Stato. Pessimismo e catastrofismo, conclude il Sindaco, la cui diffusione sembra essere lo sport nazionale del momento, non albergano a Capo d’Orlando”.

 

Intanto è stata fissata per il prossimo venerdì 25 maggio, alle ore 19, la prosecuzione della seduta consiliare di giorno 17. Ecco gli argomenti dei rimanenti punti iscritti all’O.d.g:

  1. Approvazione rendiconto di gestione Esercizio Finanziario 2011 (su proposta del Sindaco);
  2. Esame e adozione variante al vigente P.R.G. per modifica art. 53 del REC, ai sensi degli artt. 3 e 4 della L.R. 71/78 (su
    proposta del Sindaco);
  3. Istituzione Codice Deontologico degli Amministratori (su proposta del consigliere Galipò);
  4. Modifiche al Regolamento sull’Imposta Comunale sugli Immobili (IMU)- (su proposta dei consiglieri Trusso, Sanfilippo, Micale, Gemmellaro);
  5. Mozione sul funzionamento del vigile di quartiere approvazione Regolamento (presentata dal consigliere Galipò);
  6. Mozione Istituzione commissione straordinaria per il “Piano Estate 2012” (presentata dal consigliere Galipò);
  7. Mozione (ai sensi dell’Art.28 del Regolamento del Consiglio Comunale e dell’Art.15 dello Statuto Comunale) su “Potenziamento del servizio di distribuzione farmaceutica, accesso alla titolarità delle farmacie” – Art.11 Decreto Legge 24 gennaio 2012, n.1, convertito con modificazioni dalla Legge 24 marzo 2012, n.27. (presentata dai consiglieri Trusso, Sanfilippo, Micale, Gemmellaro);
  8. Approvazione Regolamento Comunale per la concessione del contrassegno di parcheggio per invalidi e per l’istituzione dei parcheggi riservati (su proposta dei consiglieri Gemmellaro,  Sanfilippo, Micale, Trusso);
  9. Determinazione in ordine alla paventata soppressione della sezione distaccata del Tribunale di Sant’ Agata Militello (su proposta del Presidente C.C.);
  10. Iniziative a sostegno della Pesca e dei Pescatori (su proposta del Presidente C.C.).
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close