orlandia 97_pp

L’ORLANDIA ’97 CHIUDE CON UNA VITTORIA IN CASA PER 3 A 0


In una partita che non aveva più nulla da dire alla classifica di entrambe, l’Orlandia’97 chiude con una vittoria contro il Pink Bari i propri impegni in casa e saluta i propri tifosi con un arrivederci alla prossima stagione. Qualche ruggine tra le calciatrici, residuo della gara di andata, ha contribuito ad accendere i toni agonistici ed offerto alcuni spunti di interesse superiori rispetto ad una classica partita di fine stagione. Sfuggito l’obiettivo dei play off, l’Orlandia’97 vuole finire il campionato nel migliore dei modi e sino all’ultimo turno dimostrare il valore del proprio organico e del proprio gioco. Purtroppo senza il conforto della classifica finale per tanti motivi oggetto di riflessione per il futuro.

Una conclusione pericolosa già al 3’ di Dagnello mette in guardia la difesa paladina su una partita che sarà più impegnativa del previsto. L’Orlandia’97 risponde solo al 12’ con Coletta, che batte a rete a colpo sicuro; la sfera è ribattuta da un difensore sulla linea di porta. Ci vorranno venti minuti per vedere un’altra azione pericolosa dell’Orlandia’97. Clara Lazzara si invola sulla destra e calcia a rete con discreta potenza, la palla è deviata da La Forgia in calcio d’angolo dopo addirittura due rimbalzi sulla traversa. Il forcing paladino si fa più pressante sul finire del primo tempo con una bella girata di Radici e al 45’ si chiude con il 16° gol in campionato di Cianci, su perfetto assist centrale di Minciullo. Nei minuti di recupero il Pink Bari è costretto alla sostituzione dell’estremo difensore, che ha risentito del colpo fortuito subìto qualche minuto prima da Fiocco. La formazione ospite avrebbe ancora nei secondi finali la possibilità di pareggiare, ma la girata da breve distanza di Dagnello esce di pochissimo. Nella ripresa ancora il Pink è vicina al pari con un colpo di testa di Ciardi in anticipo sull’uscita di Impoco. La squadra pugliese spinge alla ricerca del pari e su calcio d’angolo è pericolosissima in due occasioni, con un palo e una mischia risolta dall’estremo paladino. Nel momento migliore delle ospiti arriva il 2-0 dell’Orlandia’97 con il rigore realizzato da Valentina Minciullo, assegnato per fallo di mano in area del difensore De Paolo. Sul doppio svantaggio si spengono le velleità del Bari che si espone ai rapidi contropiedi sugli esterni di Cianci e della neo entrata Manzella. Diverse le occasioni per triplicare, la più importante con il colpo di testa di Soro da due metri, e 3-0 che arriva con l’autorete all’ 84’ di Anaclerio, sfortunata a mettere in rete il cross dalla sinistra di Gaia Fabio subentrata un minuto prima a Diletta Trassari. La partita finisce qui.

L’Orlandia’97 rende definitivo il terzo posto in classifica. Nella prossima e ultima partita in calendario, la squadra di Mister Tonarelli rende visita alla già promossa in Serie A ed imbattuta del torneo Carpisa Napoli.

Orlandia ’97 –  Pink Bari  3 – 0
Marcatori:45’Cianci,56’rig. Minciullo,84’(aut)Anaclerio

Orlandia’97: Impoco, Trassari ( 82’Fabio), Radici, Lazzara (59’Cusmà), Fiocco, Soro, Morello, (Cianci, Minciullo, Sardu, Coletta (66’ Manzella). A disposizione: Spinella, Zodda.

Pink Bari: La Forgia(48’Lavopa), De Paolo, Biallo, Anaclerio, Trotta, Mitola, Pinto, Ciardi, De Giglio ( 50’ Ceci), Dagnello (59’Picone), Rogarione, A disposizione:  Biancoforte, Longo, Malina, Paolillo.

Addetto Stampa Simone Fogliani

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close