Upea_Ruvo_pp

L’UPEA VINCE GARA 2 PLAY OFF. LUNEDì A RECANATI GARA 3


L’Upea batte Recanati soffrendo più del previsto nella gara disputatasi al PalaFantozzi giovedì sera. Sotto lo sguardo attento di Gianmarco Pozzecco e guidata da un indomito Andrea Benevelli l’Orlandina conquista il prolungamento del primo turno play off sino a gara 3, che si disputerà a Recanati lunedì 30 aprile alle 21:00 (in diretta su Sportitalia).
Nel primo parziale sono i due lunghi Benevelli e Bisconti a farla da padroni, con gli ospiti che provano a rispondere con Pierini e Cecchetti. Il tap-in di Benevelli porta i paladini sul +9 (15-6), il primo quarto si chiude sul 19-12.
Il secondo parziale si apre con la tripla di Centanni, ma Zampolli e compagni riescono sempre a tenere a distanza i Recanatesi, nonostante essi tentino con numerosi colpi di reni di tenersi attaccati. La penetrazione di Damiani porta i paladini al massimo vantaggio (+16) sul 39-25. Si va al riposo lungo sul 40-29.
Al rientro dagli spogliatoi i paladini perdono lucidità e allentano la presa, tanto da far avvicinare gli ospiti sul -3 (55-52). Le bombe di Crow spaccano la difesa marchigiana per ben 5 volte, il PalaFantozzi si infiamma e all’ultimo mini-break il tabellone segna 63-52.
Nell’ultimo parziale esce il Traini che in gara 1 ha realizzato 34 punti, ma Zampolli prende sulle spalle i suoi, e dal pericoloso +3 (67-64) li riporta sul +9. Con la zone press Recanati mette in difficoltà Bonacini e compagni, che perdono palla e consentono ad Evangelisti di andare a chiudere con semplicità il contropiede del 74-69. Come al solito è Benevelli a togliere le castagne dal fuoco, ma Centanni ci crede ancora e infila la tripla del -4 (76-72). La gara si conclude sull’88-80, adesso i paladini dovranno concentrarsi in vista della gara di lunedì sera a Recanati, la “bella” che consentirà ad una delle due squadre il passaggio del turno, per andare a disputare la semifinale contro Trieste, capolista nella Divisione nord est.
“Mancavano Zanelli e Cardinali, ed è il caso di sottolinearlo per rimarcare la prova dei giocatori in campo – dichiara coach Perdichizzi in sala stampa. Abbiamo sprecato una grossa occasione domenica scorsa, ci siamo rifatti stasera giocando una pallacanestro intensa, giocando di squadra e con voglia di vincere. Credo che abbiamo dimostrato che quando giochiamo di squadra possiamo battere chiunque senza alcun tipo di problema. Adesso abbiamo 4 giorni per recuperare le energie e soprattutto per recuperare Cardinali e Zanelli.”

Upea Capo d’Orlando – La Fortezza Recanati 88-80 (19-12; 40-29; 63-54)
Upea: Bonacini 9 (1/3, 1/2), Cardinali 2 (0/1), Benevelli 18 (6/11, 0/1), Crow 25 (3/6, 5/8), Zampolli 17 (3/4, 2/4), Damiani 2 (1/3), Bisconti 12 (4/8), Pellegrino 3 (0/2), Zanelli (0/3 da tre), Caula n.e. Coach: Giovanni Perdichizzi.
Recanati: Centanni 11 (0/3, 2/4), Ceron 2 (0/1, 0/1), Fossati 2 (0/1, 0/2), Evangelisti 14 (5/6, 0/2), Pierini 4 (2/5, 0/1), Chiarello 14 (5/12), Cecchetti 12 (6/10), Pierangeli 9 (3/5, 1/2), Traini 12 (3/6, 2/3), Magrini n.e. Coach: Piero Coen.
Arbitri: Fabrizio Paglialunga e Davide Scudiero.
NOTE: Tiri da 2: Upea 18/38, Rec 24/49; Tiri da 3: Upea 8/18, Rec 5/16; Tiri liberi: Upea 28/40, Rec 17/17; Rimbalzi: Upea 44 (Benevelli 10), Rec 30 (Traini 6); Assist: Upea 13 (Bonacini 4), Rec 15 (Traini 10); Valutazione: Upea 122 (Benevelli 32), Rec 71 (Traini 26).


Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close