sequestro immobile_pp

SEQUESTRATO DALLE FIAMME GIALLE IL PIANO RIALZATO DI VIA XXVII SETTEMBRE


Questo pomeriggio la Guardia di Finanza di Capo d’Orlando, al comando del tenente Salvatore Stefano Musumeci, ha posto sotto sequestro l’immobile al quinto piano di un palazzo di Via 27 Settembre, in pieno centro. Sembra si tratti dell’elevazione che tanto ha fatto discutere in queste settimane e che il provvedimento sia scaturito da un esposto presentato da Stefano Cucinotta lo scorso 15 marzo. Il cittadino orlandino lo aveva inviato anche alla procura della repubblica di Patti, al genio Civile, al Sindaco di Capo d’Orlando e al capo dell’ufficio tecnico paladino. Pare che il sesto piano di via XXVII Settembre è stato innalzato violando il limite di altezza ordinato dal Piano Regolatore Generale e le leggi antisismiche.

Nell’esposto presentato alla Guardia di Finanza (che trovate di seguito), vine sostenuto che nelle zone di completamento del centro urbano non si può superare l’altezza di 14,50 metri. L’altezza massima, come dice il regolamento, si legge nell’esposto, è la media dell’altezza dei fronti dell’edificio. Più semplicemente la distanza tra il marciapiede e la linea di gronda del tetto che copre il fabbricato.

A breve ulteriori aggiornamenti

 

 

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close