ambulanza_pp

POCHE SPERANZE PER AGOSTINO NINONE


Risulterebbe essere cerebralmente morto Franco Agostino Ninone, vittima dell’incidente stradale avvenuto sabato mattina nella via Medici a Sant’Agata Militello. L’uomo, proprietario di un Tabacchino sito davanti la piazza Via Vittorio Emanuele, è caduto mentre era a bordo della propria bici, nel tentativo di scansare, sembra, lo sportello di una autovettura parcheggiata che il conducente aveva aperto improvvisamente.
Da subito le condizioni sono apparse preoccupanti e Ninone, dopo i primi soccorsi all’ospedale di Sant’Agata Militello, è stato trasferito al Policlinico di Messina in prognosi riservata, dove si trova tuttora nel reparto di Rianimazione in stato di coma.
Poche speranze sembrano esserci per il commerciante Franco Agostino Ninone, ma fiduciosi, nonostante le sue precarietà di salute, continuano ad essere i familiari, i quali sperano in un miracolo.

Franco Agostino Ninone fu uno dei fondatori dell’ACIS, l’associazione antiracket santagatese, nei primi anni novanta insieme a Zuccarello e Cordici. Nel 1992 la sua tabaccheria venne data alle fiamme.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close