vacirca_pp

VACIRCA IN TOUR PER BENEFICENZA INSEGUENDO BRUCE


Un van, la strada, la musica e tanta passione. Una ricetta semplice quella che porterà l’ex general manager di Capo d’Orlando e Montegranaro, Gianmaria Vacirca, in giro per l’Europa da maggio a luglio per seguire i concerti di Bruce Springsteen e Pearl Jam. Dal basket, dunque, al rock, per un personaggio creativo che ha sempre messo proprio tanto rock quando faceva basket. Il tour di Vacirca partirà il 13 maggio da Milano e sarà concluso a Bologna: lo seguirà sul web Radio Bologna Uno, cominciando dal 2 maggio con alcune preview assieme al giornalista e scrittore Massimo Pisa. La particolarità del tour è il fine benefico. È aperto a tutti, fino a esaurimento posti, ed è totalmente gratuito ma gli iscritti
prima di salire sul torpedone dovranno esibire la ricevuta di una donazione alla fondazione Niccolò Galli, l’ex giocatore del Bologna e figlio del portiere Giovanni scomparso tragicamente nel 2001 in un incidente stradale.

Si partirà da Milano, dunque, verso le destinazioni sede dei concerti. Per alcune tappe i posti sono già esauriti ma per altre c’è ancora disponibilità: il Boss e i Pearl Jam saranno il piatto forte di una tournée che porterà il van di Barracuda Rock Tour — questo il nome del «pellegrinaggio» — a Siviglia, Gran Canaria, Barcellona, Firenze, Trieste, Berlino, Londra, Parigi, Praga fino addirittura alla mitica isola di Wight per l’appuntamento con l’omonimo festival.

«Alcune tappe — racconta Vacirca — le farò da solo, altre in compagnia della amici che hanno deciso di aderire. È stata una piacevole sorpresa scoprire quanti partner hanno scelto di sostenere quest’avventura e quante persone si siano già iscritte. Ci tengo molto a sottolinare l’importanza che ha per me e i miei compagni di viaggio la donazione per la fondazione Niccolò Galli, a maggior ragione visto il modo in cui questo tour è legato alla strada. Chi vorrà potrà seguirci su www.radiobolognauno.it e proprio al circolo Fossolo di Bologna vorrei fissare un simbolico arrivo del tour, a fine luglio, festeggiando tutti insieme sul nuovo campo da basket. Resta il pallone, infatti, una mia passione che non morirà mai».

In attesa del convivio, e della carica di rock che si porterà dietro, il viaggio del gm Vacirca (chissà che presto non salti fuori il nome di qualche giocatore in tour con lui) può essere monitorato sul portale www.barracudarocktour.it,
dove è disponibile anche il modulo per l’iscrizione.

di Daniele Labanti – Crossover

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close