protesta monastra_pp

GARIBALDI: NINO MONASTRA DENUNCIA IL PREFETTO ED IL 25 APRILE SOSTITUIRA’ LA TARGA


Torna alla carica Nino Monastra. Con un comunicato stampa annuncia di aver presentato un esposto denuncia nei confronti del Prefetto di Messin, Francesco Alecci, tramite il Commissariato di Polizia di Capo d’Orlando e che il prossimo 25 aprile, alle ore 11, sostituirà, per nome e per conto del “popolo italiano libero”, la targa posizionata dal Sindaco Sindoni con quella originale recante il nome di Giuseppe Garibaldi. Di seguito il comunicato di Nino Monastra e l’esposto presentato nei confronti del Prefetto di Messina:
“Con la presente per comunicare che in data odierna ho presentato alla Procura della Repubblica di Patti, tramite il Commissariato di P.S. di Capo d’Orlando, esposto-denuncia nei confronti del signo Francesco Alecci (Prefetto di Messina) per i motivi di cui potete prendere visione negli allegati inviati in questa email. Comunico altresì a tutti i cittadini di Capo d’orlando, che nella data del 25 aprile prossimo, Festa Nazionale della Liberazione d’Italia, alle ore 11:00 provvederò in nome e per conto di tutto il popolo italiano libero, con cui è stata emessa la sentenza definitiva del TAR di Catania, alla rimozione della targa abusiva “IV LUGLIO 1299”, quella posta dal Sindaco Sindoni, per sostituirla con quella legittima, legale ed ufficiale del 1934 con la denominazione “GIUSEPPE GARIBALDI”, visto che… nè gli ufficiali rappresentati delle Istituzioni il Sindaco Sindoni e il signor Prefetto di Messina dott. Francesco Alecci, sono stati capaci per le rispettive competenze di far rispettare ed applicare la giustizia e relative sentenze di un tribunale dello Stato italiano che dovrebbero servire con assoluta abnegazione e fedeltà.” “I coraggiosi muoiono una volta, i codardi cento volte al giorno.” (Giovanni Falcone).
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close