galipo carmelo_pp

GALIPO’: “NON CI STIAMO A VEDERE TRATTATO IL NOSTRO PAESE IN QUESTO MODO”


Soppresso lo sportello dell’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate di Sant’Agata Militello ospitato nei locali offerti gratuitamente dal comune di Capo d’Orlando. Dopo le dichiarazioni di Enzo Sindoni che si dice pronto a tutto per evitare la chiusura dell’importante servizio, non sono mancate anche le proteste da parte del consigliere comunale Carmelo Galipò, convinto che, ancora una volta, sono state fatte delle scelte spropositate sopra la testa dei cittadini, che non tengono assolutamente conto dell’utenza.
Tra le motivazioni che hanno indotto la  Direzione Regionale a chiudere “lo sportello”, si legge che tenuto conto dell’implementazione del Canale PEC e della disponibilità di moderni sistemi informatici su tutte le Direzioni provinciali della Sicilia, risulta superfluo ed anti economico tenere aperto lo sportello di Capo d’Orlando.

“Niente di più insensato” -afferma Galipò, il quale continua- Oltre a non tenere in considerazione le difficoltà logistiche e i disservizi che provoca tale chiusura infatti,  non si capisce come possa essere ulteriormente penalizzato il territorio comunale in relazione anche alla notevole affluenza allo sportello delocalizzato. Utenza che a dire della direzione regionale dovrà rivolgersi a Patti e Barcellona P.G. Riteniamo pertanto che un grave sopruso sia stato subito, non solo dalla comunità Orlandina, ma anche da tutte quelle limitrofe che dello sportello di Capo d’Orlando beneficiavano.

Auspichiamo che l’Amministrazione Comunale attivi tutti i canali e se del caso coinvolga il Consiglio Comunale e le associazioni di categoria per avere restituito il maltolto. Non ci stiamo a vedere trattato il nostro paese in questo modo.”

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close